Briatore: “La vittoria Ferrari in Malesia dovuta all’errore Mercedes”

Per l'ex boss Renault a Maranello devono ancora lavorare molto

Briatore: “La vittoria Ferrari in Malesia dovuta all’errore Mercedes”

La Ferrari ha ancora parecchia strada davanti a sé prima di raggiungere le Frecce d’Argento. Ne è sicuro Flavio Briatore che con il suo solito stile pungente ha fatto il punto del campionato finora.

“La Rossa è la seconda forza del mondiale perché la Red Bull ha una power unit disastrosa e la Williams viene dotata dalla Mercedes di un motore che è lontano in termini di prestazioni dal suo – la riflessione del manager – Dati alla mano il team di Maranello è in ritardo, anzi direi che il gap dai tedeschi non è affatto diminuito dall’anno scorso. A mio parere non ci fossero stati degli errori Vettel non avrebbe vinto in Malesia e non sarebbe giunto secondo a Montecarlo. Questa è la realtà”.

Parlando invece del suo pupillo Alonso il piemontese ha ribattuto: “Tutti affermano che è sotto pressione, ma non è vero. E’ rilassato e felice in McLaren”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

23 commenti
  1. cpJack

    1 Giugno 2015 at 11:19

    ma non e’ che briatore stia rosicando un po troppo ???

    • lucaraikkonen

      1 Giugno 2015 at 18:47

      Ma non dovevano pignorargli lo yacht co la gregoraci dentro? 🙂 🙂 🙂 a Flavio pensa ai tuoi di problemi.

  2. TheTabboz (tifoso Vettel, non Ferrari)

    1 Giugno 2015 at 11:30

    Queste dichiarazioni lasciano il tempo che trovano.
    Tutto, pur di dar contro a Vettel che le ha suonate di santa ragione al suo pupillo negli ultimi 5-6 anni.
    Intanto la Ferrari, con Vettel e Raikkonen, ha trovato una serenità ed un lavoro di gruppo sconosciuto nel periodo Alonso.
    Ed i risultati arriveranno.
    Nessuno ha mai parlato di puntare al Mondiale, ma di ricreare una squadra, un gruppo di lavoro, unito e chiaro.
    La Ferrari è molto migliorata dall’anno scorso; non bisogna guardare solo i tempi, osservate gli onboard di Alonso nel 2014 e di Vettel nel 2015.
    Tutta un’altra macchina, che può dire la sua non appena le Mercedes entrano in difficoltà (lo si è visto in Malesia ed a Montecarlo, dove Vettel era lì, attaccato a Rosberg).

  3. 12cilindri

    1 Giugno 2015 at 11:50

    io penso che briatore sia entrato in piena demenza senile!!

  4. Panzy

    1 Giugno 2015 at 12:33

    Ricorderei a Briatore che il quasi mondiale del 2010 del suo pupillo, fu dovuto principalmente agli alternatori che sulla RB grigliavano.

  5. Claudio

    1 Giugno 2015 at 14:21

    Mi spiace dirlo da italiano , ma trovo sia una grandissimima testa di zacco

  6. Pedro33

    1 Giugno 2015 at 15:09

    beh dati alla mano mica ha tanto torto….. raikkonen piu’ o meno e quello di l’anno scorso e vettel senza l’errore ai box non avrebbe vinto. In canada la rossa becchera’ purtroppo altri 50 secondi di ritardo al traguardo!

    • Panzy

      1 Giugno 2015 at 15:45

      L’anno scorso si navigava mediamente tra la 5 e la 10 posizione, adesso si va dalla 2 alla 5, se non è un miglioramento questo…
      I crucchi in malesia non hanno sbagliato, hanno optato per una strategia che non ha funzionato, ma l’anno scorso nessuno se ne sarebbe accorto, non avevano nessuno così vicino, men che meno la Ferrari che stava a 50 secondi.

      Dire che non siamo migliorati è palesemente una cavolata, al più si può dire che dal 2009 ad oggi non siamo mai stai i favoriti, e questo non è cambiato. Però è cambiato il modo di lavorare e lo spirito è totalmente diverso, questo sicuramente porterà risultati sul medio termine.

      • Pedro33

        2 Giugno 2015 at 00:56

        non e’ migliorata la ferrari ma hanno fatto 4 passi indietro le altre scuderie! dati alla mano i tempi sono quelli dell’anno scorso e inutile che fate i tifosi da stadio!

      • Alessandro87

        3 Giugno 2015 at 00:50

        @panzy: optare per una strategia sbagliata non è un errore? Non fermandosi con la safety car al 6 giro, probabilmente avrebbero vinto, ma non lo sapremo mai. Il miglioramento della rossa è innegabile.
        @Pedro33: in realtà i tempi sono migliorati mediamente di 0,7/0,8 secondi su tutti i circuiti. La Ferrari è migliorata più degli altri, ma è ancora lontana dalla Mercedes.

    • AirMike

      2 Giugno 2015 at 12:00

      “Dati alla mano?” ti posso chiedere quali dati hai letto?? no, perchè raikkonen ha totalizzato 55 punti in tutta la stagione 2014, mentre nell attuale ha 60 punti dopo dei gare….almeno non scrivere “dati alla mano”…è assurdo leggere certe bestialità…

  7. GRISUROSSO

    1 Giugno 2015 at 15:33

    uff sto vecchietto…a forza di difendere la figura di m…a che si becca ogni volta il suo pupillo che ROSICA…
    si rende ancora più ridicolo DI QUELLO CHE GIA E’!

    Che la pianti li.. e continuai a fare il nonno di suo figlio

  8. 12cilindri

    1 Giugno 2015 at 15:40

    ma vatti a godere i tuoi sporchi soldi alle cayman invece di sputare sentenze del cavolo in italia

  9. GRISUROSSO

    1 Giugno 2015 at 15:51

    uff sto vecchietto…a forza di difendere la figura di m…a,
    che si becca ogni volta il suo pupillo che ROSICA…ROSICA!!!

    si rende ancora più ridicolo DI QUELLO CHE GIA E’!

    Che la pianti li.. e continui a fare il nonno di suo figlio

  10. Pedro33

    1 Giugno 2015 at 16:03

    oh mamma mia quanto invidiosi!

  11. astrovega

    1 Giugno 2015 at 16:07

    Il tuo pupillo è rilassato e felice in un team che finora gli ha garantito un 11mo, un 12mo posto e 3 ottimi ritiri?

    Prenotate un buon centro di igiene mentale per tutti e 2.

  12. AntonioX

    1 Giugno 2015 at 17:11

    Incredibile che dopo quasi 2 mesi si discuta ancora della vittoria Ferrari in Malesia. Incredibile constatare le decine e decine di “teorie” con la quale da più parti si cerchi di giustificare “l’unica” sconfitta della mercedes. Ma trovatevi un hobbie migliore e siate meno ridicoli

  13. parentino

    2 Giugno 2015 at 11:43

    Vorrei ricordare che Vettel in gara ha passato sia rosberg che hamilton, quest’utlimo appena prima che si fermasse per il terzo pitstop.

  14. alex ferrarista

    2 Giugno 2015 at 15:29

    forse briatore avrà pure ragione ma almeno la ferrari ha vinto una gara regolarmente senza mandare nessuno a sbattere x far entrare la saftycar

  15. fang

    2 Giugno 2015 at 20:02

    Se sparisci e stai zitto nessuno sentirà l’assenza.fai un favore agli Italiani.taci.

  16. fang

    2 Giugno 2015 at 20:04

    Tu e il tuo pupillo siete quasi più odiosi di un cucciolo aggrappato agli zebedei

  17. ridas22

    4 Giugno 2015 at 09:22

    Briatore: “Dati alla mano il team di Maranello è in ritardo, anzi direi che il gap dai tedeschi non è affatto diminuito dall’anno scorso.”
    Io non sono tifoso Ferrari, però sarei un idiota se negassi che le vetture di Maranello non hanno migliorato, e parecchio. A parte la Spagna e forse l’Australia, per il resto non è che che avessero distacchi così abissali con la miglior Mercedes, che è spesso quella di Hamilton

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati