YotaPhone acquista quote Lotus

La compagnia russa di device elettronici si unisce alla Genii Capital

YotaPhone acquista quote Lotus

Qualche notizia in più arriva in merito all’accordo con la YotaPhone di cui nei giorni scorsi aveva parlato Gérard Lopez, co-proprietario e ora team principal Lotus.

Si tratta di una compagnia russa di device elettronici che non solo ha deciso di fare da partner alla scuderia di Enstone, ma di acquisirne il 10%.

“Non è una normale sponsorship perché abbiamo comprato delle quote – ha dichiarato il portavoce Kirill Lubnin ad Autosport – E’ bene precisare che non è stata l’azienda ad aver concluso l’affare, ma i nostri padroni. Le ragioni di questa mossa stanno nell’importanza delle tecnologie innovative e delle componenti ingegneristiche in F1, di conseguenza abbiamo pensato che poteva tornarci utile nella nostra industria”.

Chiara Rainis

YotaPhone acquista quote Lotus
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. IcePack

    27 gennaio 2014 at 23:03

    grande Yotaphone , è unica al mondo che produce i smartphone a doppio schermo e non la conosce nessuno e questi si comprano il 10% della Lotus..he he he..forse i dipendenti hanno fatto coletta per questo…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati