Vettel 9° nelle FP2 del GP di Monaco: “Non sono preoccupato per sabato”

Il tedesco ha chiuso a 1"6 dal leader Ricciardo

Vettel 9° nelle FP2 del GP di Monaco: “Non sono preoccupato per sabato”

Passo indietro della Ferrari nelle FP2 del Gran Premio di Monaco. Sebastian Vettel, 3° nelle libere di questa mattina, non è andato oltre il nono tempo nel pomeriggio. Il tedesco ha accusato un pesante distacco nei confronti di Daniel Ricciardo: ben 1″6 il gap tra il quattro volte campione del mondo e la Red Bull numero 3.

Una prestazione sottotono, complice anche una SF16-H apparsa molto nervosa tra le stradine del Principato, condita da qualche errore di troppo, come quelli al Mirabeau – dove il tedesco ha danneggiato l’ala posteriore – e all’uscita della Santa Devota.

Abbiamo provato qualcosa al pomeriggio e non è andata bene come ci aspettavamo. Non sono riuscito a trovare il ritmo – ha dichiarato Vettel a Sky Sport – , non ho fatto dei buoni giri con le ultrasoft e da questo punto di vista non è stata una giornata positiva. Un pochino pasticciata, avendo danneggiato l’ala posteriore. Per fortuna l’abbiamo sistemata e ho potuto continuare a girare: non è stata una giornata pulita”.

In un circuito di telaio come quello monegasco incombe la “minaccia” Red Bull (1° Ricciardo, 4° Verstappen), ma Vettel preferisce guardare in casa propria: “Alla fine non mi interessa il colore di chi sta davanti, noi proveremo a superarli. Se loro stanno davanti, li guarderemo e cercheremo di superarli. Il nostro posto non è nella parte inferiore della top ten. Siamo più veloci e non sono preoccupato per sabato”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Vettel 9° nelle FP2 del GP di Monaco: “Non sono preoccupato per sabato”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. MS

    26 maggio 2016 at 17:08

    La Ferrari è nettamente più scarsa dell’anno scorso, quest’anno non sono la seconda forza sicura del mondiale a differenza dell’anno scorso.
    più aggiornamenti arrivano e più perdono..

    • piciacia

      27 maggio 2016 at 12:10

      ha proprio ragione MS, è incredibile come alla Ferrari non riescano mai durante l anno a migliorare in modo sostanziale la macchina, ogni aggiornamento sembra portare indietro e fa risaltare i limiti dell auto…a differenza di red bull che è migliorata dalla Spagna, in modo sorprendente, e con questo nuovo motore non e piu questione di Montecarlo, telaio ecc, ma andrà forte in tute le piste.

  2. hero

    26 maggio 2016 at 18:41

    Mi sa che la “banda del telaio” aveva ragione…

  3. Ray74

    27 maggio 2016 at 03:29

    Fin’ ora siamo stati secondi,come scuderia, ma questo nuovo motore Renault fa paura!

    • Ray74

      27 maggio 2016 at 03:33

      Tag,scusate..è un secondo più veloce di Verstappen??? Vedremo. Daje KimiSeb!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Imola si candida per sostituire il GP di Cina

"È una specie di missione impossibile, ma tutto è possibile se Liberty vuole", ha detto Uberto Selvatico Estense
Con la sospensione del Gran Premio di Cina, rinviato negli scorsi giorni a data da destinarsi a causa del coronavirus,