Test F1 a Jerez, seconda giornata: Schumacher il più veloce in mattinata

Il tedesco con la Mercedes 2011 ha preceduto la nuova Red Bull

Michael Schumacher ha ottenuto il miglior tempo nella sessione mattutina della seconda giornata di test di F1 a Jerez mentre Mark Webber è stato il migliore tra i piloti che hanno girato con le vetture 2012.

L’australiano ha segnato il primo tempo di riferimento in 1.19.184 staccando il gruppo di 1″1. Mentre gli addetti ai lavori osservavano le prestazioni della nuova Red Bull RB8, Schumacher si è portato al comando con la Mercedes GP del 2011 girando in 1.18.622 con una serie di giri veloci. Il tedesco si è poi migliorato girando in 1.18.561 e staccando Webber di mezzo secondo.

Daniel Ricciardo è terzo con la Toro Rosso mentre Kimi Raikkonen, primo ieri, ha completato solo quattro giri prima di uscire alla curva Dry Sac. Il finlandese è stato in grado di tornare in pista ma ha danneggiato la sua vettura nel passaggio sul cordolo. Raikkonen ha poi portato della ghiaia in pista costringendo i commissari ad esporre la bandiera rossa. Un’ulteriore interruzione è stata poi necessaria per verificare la via di fuga in quel punto.

La Lotus ha sfruttato la pausa per eseguire le riparazioni del caso e modificare la colonna dello sterzo. Raikkonen è quindi tornato in pista ottenendo il quinto tempo dietro alla Force India di Jules Bianchi che ha completato 46 giri nel suo ruolo di terzo pilota prima di lasciare spazio a Paul di Resta per il pomeriggio.

Jenson Button è sesto con la McLaren MP4-27, a pià di due secondi da Schumacher. A 3 decimi dall’inglese la Ferrari F2012 di Felipe Massa con il team di Maranello ancora impegnato in valutazioni aerodinamiche più che sui tempi sul giro.

Ottavo tempo e 61 giri per Pastor Maldonado con la nuova Williams mentre Sergio Perez ha girato con la nuova Sauber precedendo Heikki Kovalainen (Caterham). Ultima la HRT 2011 di Pedro de la Rosa.

Tempi seconda giornata di test a Jerez, Mattina:

Pos  Pilota              Team         Tempo                Giri
 1.  Michel Schumacher   Mercedes     1m18.561s            53
 2.  Mark Webber         Red Bull     1m19.184s  + 0.623   58
 3.  Daniel Ricciardo    Toro Rosso   1m19.587s  + 1.026   41
 4.  Jules Bianchi       Force India  1m20.221s  + 1.660   46
 5.  Kimi Raikkonen      Lotus        1m20.239s  + 1.678   26
 6.  Jenson Button       McLaren      1m20.688s  + 2.127   25
 7.  Felipe Massa        Ferrari      1m21.060s  + 2.499   38
 8.  Pastor Maldonado    Williams     1m21.197s  + 2.636   61
 9.  Sergio Perez        Sauber       1m21.289s  + 2.728   35
10.  Heikki Kovalainen   Caterham     1m21.518s  + 2.957   78
11.  Pedro de la Rosa    HRT          1m23.468s  + 4.907   23

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

42 commenti
  1. pumaferito

    8 Febbraio 2012 at 13:51

    anche se non conta nulla e’ sempre bello vederti la davanti a tutti!!! forza shumi!!! aspettiamo la vettura 2012 e speriamo sia degna del tuo nome!!! forza mercedes go go go!!!

  2. DavideAlex

    8 Febbraio 2012 at 13:57

    Per quanto i tempi non vanno presi molto sul serio la cosa che più mi fa piacere vedere è la Caterham che finalmente se la gioca con Sauber e Williams. Solo un fuoco di paglia o il calvario è finalmente finito?

    • Mattia

      8 Febbraio 2012 at 19:48

      Già nelle ultime gare dell’anno scorso la Caterham se la giocava con le ultime vetture dei “vecchi” team, ma non avendo il KERS perdeva molto in gara.

  3. Nick the Quick

    8 Febbraio 2012 at 14:02

    La Mercedes girerà pure con la vettura 2011, ma non i ricordo che il muso fosse fatto così… assomiglia molto a quelli 2012 con “lo scalino”. Non è che sia un ibrido?

    • maurizio

      8 Febbraio 2012 at 16:53

      O avuto pure io la tua stessa sensazione anche se mi sembra che sia una cosa poco probabile.

    • Mattia

      8 Febbraio 2012 at 19:50

      No, il muso è identico a quello dell’anno scorso.

  4. giuseppe g

    8 Febbraio 2012 at 14:10

    non vi sembra strano i tempi di webber confrontati con quelli di massa , non credo che il miglior tempo di webber l’abbia fatto con molta benzina , considerando anche i 6 decimi di distacco con schumacher .

  5. giuseppe g

    8 Febbraio 2012 at 14:13

    a meno che massa non abbia usato le gomme più dure con il pieno di benzina , il distacco mi sembra troppo elevato

  6. luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    8 Febbraio 2012 at 14:15

    io non ci sto capendo più nulla. troppa confusione tra pezzi nuovi parti vecchie per non far vedere le novità. Godiamoci questa versione 2011 prima dell’arrivo del famigerato scalino. Forza schumy che ti vogliamo in forma quest’anno!!

  7. Paolo

    8 Febbraio 2012 at 14:30

    Uhmmmm la Ferrari invece sta evidenziando un pò troppi “problemini”

    • Turez

      8 Febbraio 2012 at 15:14

      Da che cosa lo deduci?

      • Red John

        8 Febbraio 2012 at 15:18

        chissà magari è amico di domenicali hahahahah

      • Paolo

        8 Febbraio 2012 at 15:25

        Stanno scritti sotto -.-

      • Daniele

        8 Febbraio 2012 at 17:27

        Ai test oggi la ferrari era troppo incasinata, secondo me tutti i loro problemi sono riconducibili ad un eccessivo disordine nel metodo di lavoro.

  8. NR

    8 Febbraio 2012 at 14:42

    Scummy corre con un auto che circa un secondo più veloce delle altre(scarichi soffiati e no scalino) senza contare che loro hanno gli assetti belli e buoni dell’anno scorso mentre le altre vetture sono alla ricerca dei nuovi compromessi.Potremo avere il reale valore della Mercedes solo negli ultimi test a barcelona con la nuova auto .Sarei già felice se avessero un distacco non superiore al mezzo secondo.

    • Mattia

      8 Febbraio 2012 at 19:51

      E’ vero che la Mercedes è un minimo avvantaggiata perché non ha lo scalino, ma non utilizza gli scarichi soffiati in questi test.

  9. PG

    8 Febbraio 2012 at 14:57

    Scusate, quali sarebbero i problemini della Ferrari?
    Mi sembra evidente che sia Ferrari che Mclaren se ne stiano fregando delle prestazioni velocistiche.
    Altrimenti dovremmo già preoccuparci del fatto che Lotus, Toro Rosso e Force India siano davanti e dietro alla Red Bull.

    Secondo me in questi test non vedremo particolari prestazioni da parte di Ferrari, che probabilmente non vorrà mostrarsi.
    Aspettiamo i prossimi test, e forse neanche quelli… scommetto qualcosa sulla prima gara!

    • Paolo

      8 Febbraio 2012 at 14:59

      La Ferrari ha per sua stessa ammissione alcuni problemi:
      – gli scarichi bruciano la carrozzeria, che per questo motivo è stata letteralmente tagliata nella parte terminale
      – la configurazione del sedile è stata leggermente rialzata perché causata dei problemi di visibilità al pilota
      – la sospensione pull-road anteriore sta richiedendo più sperimentazioni del previsto

      • Turez

        8 Febbraio 2012 at 15:16

        E’ normale..si è rivoluzionata una vettura..è un progetto che ha i suoi rischi..tutti volevano un progetta aggressivo..adesso,è normale che sorgono dei problemi,i test servono appunto a cercare di riparare a questi difetti..l’importante è che il progetto non sia sbagliato,come lo è stato l’anno passato.

      • PG

        8 Febbraio 2012 at 15:31

        Nessuno ne ha ancora parlato, attendo notizie ufficiali.
        Per me sono solo test, non ci sono i punti in palio.

      • Benni Lo Sicco

        8 Febbraio 2012 at 15:33

        link con queste informazioni?

      • Andrea Z.

        8 Febbraio 2012 at 17:43

        Paolo, non facciamo male informazione per cortesia XD…l’unica cosa di ufficiale e’ che la Ferrari non sta spingendo per fare il tempo…tutto il resto sono solamente speculazioni…

  10. alberto

    8 Febbraio 2012 at 15:01

    i tempi dell’anno scorso

    TEST F1 2011 – JEREZ, domenica 13 Febbraio 2011
    Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
    1. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1.19.832 103
    2. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1.20.601s + 0.769 86
    3. Fernando Alonso Ferrari 1.21.074s + 1.242 115
    4. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 1.21.213s + 1.381 90
    5. Bruno Senna Renault 1.21.400s + 1.568 68
    6. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1.21.632s + 1.800 43
    7. Nico Rosberg Mercedes 1.22.103s + 2.271 45
    8. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1.22.222s + 2.390 90
    9. Jenson Button McLaren-Mercedes 1.22.278s + 2.446 70
    10. Jerome D’Ambrosio Virgin-Cosworth 1.22.985s + 3.153 45
    11. Paul di Resta Force India-Mercedes 1.23.111s + 3.279 99

    TEST F1 2011 – JEREZ, sabato 12 Febbraio 2011
    Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
    1. Nick Heidfeld Renault 1.20.361s 86
    2. Fernando Alonso Ferrari 1.20.493s + 0.132 131
    3. Michael Schumacher Mercedes 1.21.054s + 0.693 114
    4. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1.21.099s + 0.738 36
    5. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1.21.242s + 0.881 84
    6. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1.21.574s + 1.213 98
    7. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 1.21.681s + 1.320 92
    8. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1-21.711s + 1.350 61
    9. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1.22.227s + 1.866 99
    10. Paul di Resta Force India-Mercedes 1.22.945s + 2.584 64
    11. Jerome D’Ambrosio Virgin-Cosworth 1.25.471s + 5.110 72

    TEST F1 2011 – JEREZ, venerdì 11 Febbraio 2011
    Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
    1. Michael Schumacher Mercedes 1.20.352 112
    2. Felipe Massa Ferrari 1.20.413s + 0.061 116
    3. Jenson Button McLaren-Mercedes 1.21.009s + 0.657 69
    4. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1.21.214s + 0.862 72
    5. Mark Webber Red Bull-Renault 1.21.613s + 1.261 113
    6. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1.21.780s + 1.428 73
    7. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1.21.857s + 1.505 56
    8. Timo Glock Virgin-Cosworth 1.22.208s + 1.856 57
    9. Vitaly Petrov Renault 1.22.493s + 2.141 65
    10. Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1.22.591s + 2.239 38
    11. Jarno Trulli Lotus-Renault 1.23.216s + 2.864 40

    TEST F1 2011 – JEREZ, giovedì 10 Febbraio 2011
    Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
    1. Felipe Massa Ferrari 1.20.709 101
    2. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1.21.483s + 0.774 94
    3. Mark Webber Red Bull-Renault 1.21.522s + 0.813 94
    4. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1.21.755s + 1.046 31
    5. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1.21.914s + 1.205 58
    6. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1.22.689s + 1.980 42
    7. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1.23.472s + 2.763 28
    8. Vitaly Petrov Renault 1.23.504s + 2.795 57
    9. Nico Rosberg Mercedes 1.23.963s + 3.254 67
    10. Jarno Trulli Lotus-Renault 1.24.458s + 3.749 54
    11. Timo Glock Virgin-Cosworth 1.25.086s + 4.377 42
    12. Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1.34.968s + 14.259 14

    • Turez

      8 Febbraio 2012 at 15:21

      Come beccava due secondi abbonadanti Vettel..e quasi un secondo Webber..questo spero vi faccia capire a cosa possano servire questi test..per noi e per i tempi…NULLA..per le squadre,tantissimo..le Sauber e le Williams a detta di molti l’anno passato dovevano essere in grado di lottare per le vittorie..Ovvio,ognuno poi nasconde il proprio lavoro..ad esmepio Massa (sto seguendo i tempi live) sta facendo un giro di installazione,uno a velocità normale..un giro con un tempo molto alto..e rientro ai box..spesso sta facendo così..quindi,non vi innamorate dei tempi che leggete,per NOI, non significano nulla…quelli di Melbourne contano!

  11. riccardo

    8 Febbraio 2012 at 15:09

    ma qualcuno ha notato ke la mercedes è senza drs?

    • Daniele

      8 Febbraio 2012 at 17:17

      Ma con gli scarichi scorreggioni…

    • Vinc

      8 Febbraio 2012 at 17:40

      Il DRS c’è e funziona, come in tutte le altre vetture che hanno provato oggi.

  12. lucio

    8 Febbraio 2012 at 15:11

    quando vi decidete a mettere il nuovo calendario dei gran premi 2012 , visto che ancora c’è quello dell’anno scorso?

  13. Beppe (tifoso Redbull)

    8 Febbraio 2012 at 15:24

    Ragazzi non scannatevi per nulla, i test forniscono a noi tifosi poche indicazioni; forse i tecnici dei vari team conoscono i problemi reali di gioventù, ma nemmeno loro sanno le qualità e i limiti prestazionali delle monoposto.

    Beppe

  14. tommaso

    8 Febbraio 2012 at 16:33

    I team apparentemente più lenti, McLaren, Ferrari, sono impegnati in tutta una serie di valutazioni ed affinamenti, ma sopratutto cercano di acquisire più dati possibile, per mettere gli ingegnieri in condizione di sviluppare le nuove vetture. Jenson, Massa, ecc non cercano il tempo sul giro: forse cercano piuttosto di non farlo!!

  15. Daniele

    8 Febbraio 2012 at 17:24

    Oggi pomeriggio Raikkonen e Schumacher in simulazione gara..roba da Amarcord..

  16. Massimo

    8 Febbraio 2012 at 17:28

    Schummy è per me come una moglie con la quale ero sposato felicemente da tanti anni, che poi – dopo avermi lasciato credere di volersi ritirare in convento per dedicarsi alla castità, – si è rimessa con un altro, più brutto e sgraziato di me. Se mia moglie m’avesse veramente fatto questo avrei smesso di amarla… Dunque, non mi desta più alcuna emozione, qualsiasi cosa faccia o dica. E dire che i grandi amori (anche sportivi) non dovrebbero mai avere un epilogo del genere….

    • Albe

      8 Febbraio 2012 at 17:46

      Massimo è semplice: tu non amavi veramente Schumi lo stimavi solo perchè era veramente alla Ferrari.Se lo avessi amato veramente ti emozioneresti ancora per lui!

      • Albe

        8 Febbraio 2012 at 20:10

        Pardon ho inserito un “veramente” di troppo

    • Samuele

      9 Febbraio 2012 at 04:50

      Sbagli. Perchè Schumacher sarebbe tornato da te ma tu (Ferrari) nel frattempo hai trovato un’altra donna (Alonso).
      Almeno lui si era solo ritirato in castità, tu ti sei subito risposato!

      Facciamoci un esame di coscienza prima di insultare qualcuno.
      Non guardiamola sempre col nostro cuore ferito ma chiediamoci: Io, al suo posto, non sarei piu ritornato in F1 per quale motivo?

      • Samuele

        9 Febbraio 2012 at 04:53

        A dimostrare le mie parole è il fatto che Montezemolo voleva la 3a macchina per Schumacher e non abbiamo prove che lui l’abbia rifiutata! anzi.. si era allenato chiaramente sui kart sotto gli occhi di tutti per tornare..
        quella macchina rossa la voleva eccome!
        Ma in Ferrari non hanno voluto strappare i contratti per Felipe e per Fernando

      • Samuele

        9 Febbraio 2012 at 05:01

        Allora io dico..
        se ha voluto divorziare ma ti è stato vicino (tra test e muretto per dare indicazioni) piuttosto che voltarti la faccia e dimostrandoti di esserci quando ce n’è stata la prima possibilità (sostituire Massa) ..

        Sbagliare è umano, ma non perdonare in una simile situazione, è da porci.

      • Samuele

        9 Febbraio 2012 at 05:02

        E qua non si parla di Schumacher, di piloti..
        ma di PERSONE.

      • Samuele

        9 Febbraio 2012 at 05:07

        Alonso, Button, Ronaldo, … quante squadre hanno cambiato?

        Quanto in una squadra non vedono risultati cambiano strada.
        Schumacher si è presso una F310 di merda, portandola sino alla F2005 con il suo collaudo.

        A Maranello non gli sono bastati tutti quei titoli e vittorie?
        Cosa minchia gli dovevano chiedere piu?
        Hanno aspettato dall’80 al 2000 per ritornare a vincere.. e ora lo chiamano Traditore.

        Non inziare mai a dar nulla nella vita .. perchè quando poi smetti passi per Traditore!

  17. Pippo

    8 Febbraio 2012 at 17:37

    Io Guardo i tempo dell’HRT sempre 5 sec. dal primo, quindi mi fa pensare che i valori dei team sono sempre quelli decimo più decimo meno e di sicuro, Mclaren, Ferrari e Rb stanno giocando a nascondino…

    • Mattia

      8 Febbraio 2012 at 19:55

      L’HRT è quella del 2011, quindi è normale che giri con un distacco simile a quello della stagione passata.

  18. West

    8 Febbraio 2012 at 17:42

    Una rondine non fa primavere, ma vedre la Toro Rosso 7 guidata da Ricciardo compiere 100 giri e con il terzo tempo della giornata mi lascia ben sperare.
    Forza a speriamo per il meglio a tutti i Tecnici di Faenza.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati