Test F1 2018 | McLaren, continuano i problemi di surriscaldamento sulla MCL33

Nessun segnale d'allarme però per la Scuderia di Woking

Test F1 2018 | McLaren, continuano i problemi di surriscaldamento sulla MCL33

Secondo quanto riportato dai colleghi di F1AnalisiTecnica, McLaren sembra non aver risolto i problemi di surriscaldamento alla power unit Renault accusati nel corso della giornata di martedì. Nella mattinata, infatti, Stoffel Vandoorne ha portato in pista una MCL33 “modificata” nella parte del cofano motore, con due feritoie che sono state aperte per refrigerare le componenti del power train.

I due fori, uno per fiancata, sono stati inseriti nella parte alta del cofano, vicino alla pinna. Da notare che come nella giornata di martedì, la MCL33 presentava nella zona posteriore delle piccole bruciature, segno che le temperature all’interno della vettura risultano ancora troppo alte. Stoffel Vandoorne ha raggiunto quota 100 giri quando siamo arrivati alle 15.10, ragion per cui, almeno per il momento, non c’è un serio allarme per quello che riguarda l’affidabilità della nuova MCL33, ma questo particolare andrà certamente tenuto d’occhio nel corso delle prossime giornate di test sempre a Barcellona.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati