melbourne

Focus F1

GP d’Australia: il ritorno del Kers e il nuovo DRS

Non è mai facile commentare la prima gara di un Mondiale. Considerato che, come successo nel 2010, si può arrivare all'ultimo appuntamento con ancora diversi piloti arruolati per vincere il Mondiale, si rischia di cadere in giudizi quanto mai avventati. Messe in bacheca le 'Pillole', che raccontano (o tentano di farlo, quanto meno) in chiave leggera la gara appena dopo la sua conclusione, proviamo a ragionare a mente fredda su quello che è successo in quel di Melbourne, per l'inizio dell'annata 2011.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Le 10 Pillole del GP d’Australia 2011

Inauguriamo le 'Pillole' 2011 con il teatrino di Melbourne, scena della prima tappa 2011. Anche se sembra la continuazione del 2010. 1 - Sebastian Vettel: non strilla più Baby Schumi inizia dove aveva terminato la rimonta 2010, vincendo e convincendo. Il Mondiale pare non avergli montato la testa e lui sembra più maturo. Calmissimo nel team radio post qualifiche, calmo anche in quello post GP. Adesso ad urlare è il suo Ingegnere di pista. Inizio da Kaiser.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Considerazioni sparse post qualifiche Australiane

C'è da dire subito una cosa: non è stato un bel risveglio per il popolo rosso. Per quanto queste siano le prime qualifiche dell'anno, su una pista tutto sommato atipica, i distacchi inflitti da Vettel (più che dalla Red Bull) sul resto del gruppo hanno fatto crollare qualche mandibola nei box immediatamente vicini.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi