Nel giorno del debutto della MP4-23, de la Rosa riflette sul futuro

Nel giorno del debutto della MP4-23, de la Rosa riflette sul futuro

Pedro de la Rosa sta continuando a rimanere in Formula 1 come terzo pilota della McLaren-Mercedes, solamente perche' e' ancora convinto di poter un giorno tornare alle gare: “Saro' ancora qui' fino a quando sussistera' la possibilita' di gareggiare. Quando verosimilmente mi rendero' conto che non sara' piu' possibile, allora riconsiderero' la situazione”.

Il veterano pilota spagnolo, che il mese prossimo compira' 37 anni, ha anche confessato nella stessa intervista rilasciata a Marca il suo disappunto per aver perso per la seconda volta consecutiva la “corsa invernale” al sedile di titolare: “La scelta di Kovalainen da parte della squadra non e' stata la decisione che mi aspettavo, ma non ha senso guardarsi dietro. Il mio lavoro e' continuare a ragionare sulle prospettive future, con lo stesso desiderio di sempre. Purtroppo, ad ogni anno che passa, e' piu' difficile accettare decisioni del genere, in quanto rimane meno tempo avanti a me per quanto riguarda la carriera sportiva. Sono comunque maturo a sufficienza, per capire che sebbene non sia una situazione favorevole, non c'e' alcun modo da parte mia per cambiare le cose”.

Proprio nella giornata odierna, Pedro de la Rosa avra' il compito insieme ad Heikki Kovalainen di far debuttare in pista a Jerez la nuova McLaren-Mercedes MP4-23, prima che Lewis Hamilton la guidi in escusiva nella giornata di domani.

(g.08)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati