Jérôme Stoll (Renault): “Nico Hulkenberg è perfetto per noi”

La squadra francese guarda con ottimismo al futuro

Jérôme Stoll (Renault): “Nico Hulkenberg è perfetto per noi”

La stagione 2016 ha rappresentato il ritorno della Renault in veste ufficiale in Formula 1 dopo anni di assenza.

Non è stata sicuramente una stagione semplice, ma è stata molto importante per posare le basi per il prossimo futuro, riorganizzando la squadra e assumendo nuovi piloti: “Quella del 2017 rappresenterà la seconda stagione dal ritorno del gruppo Renault come casa ufficiale in Formula 1 e rappresenterà anche il prossimo step nel nostro percorso. Questa stagione ci è servita per mettere le fondamenta per i futuri successi” ha commentato Jérôme Stoll, presidente del Gruppo Renault Racing.

Dopo aver fatto degli innesti a livello di staff, la squadra francese ha deciso di affidarsi ad un pilota di grande talento per le prossime stagioni, puntando su Nico Hulkenberg: “Per il nostro prossimo passo abbiamo bisogno di un pilota con tanta esperienza che ha ancora voglia di dare tutto e conquistare podi. Nico Hulkenberg è perfetto per questo ruolo ed è di ciò che vogliamo raggiungere” – ha poi aggiunto Stroll -. “È pilota molto talentuoso, motivato e che sa dedicarsi al team. Nico ci permetterà di sfruttare a pieno il duro lavoro fatto durante questa stagione, trasformandolo in risultati in pista nel 2017 e nel futuro. Non vediamo l’ora di vederlo in pista con la nostra nuova vettura nel 2017”.

Un acquisto importante per la squadra francese che è attesa ad una prova di forza nel 2017.

Gianluca D’Alessandro

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. BlackPanther

    14 ottobre 2016 at 16:31

    Secondo me Magnussen era decisamente una scelta migliore.

    • cevola

      14 ottobre 2016 at 22:01

      Senza una buona macchina è difficile “pesare” la capacità di un pilota… Faccio un esempio: Se Alonso fosse un giovane pilota senza il palmares che ha ottenuto in passato, guidando macchine vincenti, vedendolo guidare oggi diremmo che è un fuoriclasse assoluto, meglio di Hulkemberg, o Perez, o Bottas? Io non lo credo…

  2. BlackPanther

    15 ottobre 2016 at 07:22

    Il ragionamento fila cevola, ma Magnussen ha fatto il 2014 in McLaren arrivando a podio con la macchina che si ritrovava, quest’anno non sta facendo male.
    Hulkenberg è incostante al massimo e quasi sempre dietro al compagno di squadra…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | GP Bahrain virtuale, la partenza caos [VIDEO]

Subito incidente tra Hulkenberg (Racing Point) e Beganovic (Ferrari), causato da un contatto tra il tedesco e Luca Salvadori (Toro Rosso)
Il Gran Premio del Bahrain purtroppo, insieme alle altre gare di inizio stagione è stato rinviato a data da destinarsi