Ferrari competitiva nelle libere in Canada

Ferrari competitiva nelle libere in Canada

Sono state tre ore di prove libere ricche di avvenimenti quelle che si sono svolte oggi sul circuito “Gilles Villeneuve” di Montreal. Le due Ferrari 150° Italia sono rimaste stabilmente nei primi quattro posti della classifica delle due sessioni di prove libere che hanno aperto il fine settimana del Gran Premio del Canada di Formula 1, settima prova iridata dell’anno.

Fernando Alonso ha ottenuto il miglior tempo della giornata in FP2 dopo essersi piazzato al secondo posto al termine di FP1 mentre Felipe Massa si è piazzato rispettivamente al quarto e al terzo posto.

“Ci sono ormai pochi momenti di pausa nelle due sessioni di prove libere del venerdì perché si cerca sempre di conciliare il programma di sviluppo della vettura con il normale lavoro di un weekend di gara, che comprende la ricerca del miglior assetto della vettura e il confronto fra i tipi di gomme a diposizione” ha commentato Pat Fry.

“Qui avevamo anche la nuova mescola Medium della Pirelli da testare in vista del Gran Premio d’Europa e, inoltre, le numerose bandiere rosse hanno rallentato in maniera significativa lo svolgimento del programma previsto, sia il nostro che – immagino – quello di tutti gli altri team. Pertanto, mai come oggi è difficile interpretare la classifica, anche perché praticamente nessuno è riuscito a tirare fuori il massimo della prestazione della vettura con le gomme Supersoft. Per quel poco che abbiamo potuto capire, la nostra vettura sembra essere abbastanza competitiva su questo tracciato. Per domenica è prevista pioggia: un’incognita in più da tener presente nella definizione delle scelte finali sull’assetto” ha aggiunto Fry.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati