Ericsson: “Nessuna sorpresa a livello prestazioni”

Per il duo Sauber focus sull'assetto nella prima giornata a Budapest

Ericsson: “Nessuna sorpresa a livello prestazioni”

Lavoro su assetto con alto e basso carico di banzina e un occhio dedicato è stato il menu Sauber nella prima giornata all’Hungaroring.

“L’asfalto ha raggiunto quasi 50°C, per cui non è stato facile non far surriscaldare gli penumatici – ha spiegato Marcus Ericsson, 16° – Al pomeriggio mi sono concentrato sul set-up per ottimizzare il bilanciamento, peccato solo non aver potuto verificare il comportamento delle soft quanto avrei voluto. In generale siamo più o meno dove previsto”.

“Nell’FP1 ho sofferto un po’ con le medie, ma con qualche modifica nella seconda sessione è andata meglio – il commento di Felipe Nasr, 15° e 14° – Le sensazioni sono positive e credo si stia andando nella giusta direzione. Dobbiamo solo fare attenzione al degrado delle coperture”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati