Ecclestone: "Le regole non possono cambiare ora"

Ecclestone: "Le regole non possono cambiare ora"

Bernie Ecclestone ha affermato che la F1 dovra' imparare a convivere con questo regole, anche se dopo la processione vista in Bahrein sono stati in molti a chiedere un cambiamento immediato del regolamento. Lo stesso Ecclestone ha proposto che nel futuro siano ingegneri esterni alla F1 a decidere le regole e nel frattempo ha colto l’occasione per riproporre l’assurda idea di creare “scorciatoie” nei circuiti per facilitare i sorpassi.

Al Daily Telegraph il capo esecutivo della F1 ha affermato: “Alcuni si chiedono come mai le squadre abbiano diverse opzioni di gomme.

“Forse se diamo solo gomme morbide saranno costretti a fermarsi due volte, ma non so se voteranno all’unanimita' la proposta avanzata dalla Red Bull delle due soste obbligatorie,” ha detto.

Riattivare il rifornimento e' anche fuori discussione a causa del progetto delle vetture per il 2010, per cui il settantanovenne ha ammesso che le regole non saranno modificate.

“Non possiamo cambiare il regolamento,” ha detto il britannico alla pubblicazione tedesca Bild Zeitung.

“Ci vorrebbe molto tempo ed e' molto difficile. La F1 ora e' una democrazia.

“Le squadre hanno votato queste regole, quindi ora devono adattarsi,” ha aggiunto Ecclestone.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati