Aleshin mira a essere il secondo russo in F1 nel 2011

Aleshin mira a essere il secondo russo in F1 nel 2011

Ci potrebbero essere due piloti russi sulla griglia di partenza della Formula 1 nel 2011. Dal momento che la Russia intende organizzare un Gp in futuro, Vitaly Petrov sembra destinato a rinnovare il suo contratto con la Renault.

“Sembra essere una buona notizia per Vitaly”, ha affermato recentemente il team manager Eric Boullier.
E Mikhil Aleshin, il nuovo campione della Renault World Series, potrebbe essere il secondo pilota russo alla guida di una F1 nel 2011. Aleshin ha provato la Renault R30 ad Abu Dhabi, ed ha dichiarato di aver bisogno di una sponsorizzazione da 10-15 milioni di euro per assicurarsi il sedile di un team minore. In una recente intervista per il sito internet russo gzt.ru, ha affermato di aver raggiunto un accordo con un team di cui non ha voluto rivelare il nome. Le ultime notizie parlano di lui in orbita Force India, Lotus e Virgin. “Stiamo valutando ciò che ci viene offerto, e ci sono proposte molto interessanti”, ha detto Aleshin, 23 anni.
“Non sono autorizzato a parlarne, quindi sarà una sorpresa. Di fatto, la questione circa la mia partecipazione al campionato di F1 è risolta. Ma non è una garanzia, perchè non ci sono garanzie in Formula 1”, ha spiegato. Tra gli sponsor di Aleshin figurano Gazprom, di proprietà dello Stato, e l’azienda di pneumatici Cordiant.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

5 commenti
  1. Mik

    27 Novembre 2010 at 19:56

    ci sarà ci sarà, occhio che questo ha molto più piede pesante di Petrov… purtroppo però rischia di avere una ciofeca di vettura.

  2. LUCA

    27 Novembre 2010 at 23:59

    UN ALTRO PARACARRO?

  3. Frigole

    28 Novembre 2010 at 00:01

    Andrà dove vuole, basta che sganci!

  4. AlexMah

    29 Novembre 2010 at 04:13

    vabè andrà alla virgin suppongo..

  5. Beppe

    29 Novembre 2010 at 08:56

    La grande madre Russia sta barcando alla grande in F1; chissà un giorno troveremo anche Ivan Dragon!!

    Beppe
    Redbull

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati