Superlicenza a punti in F1: la proposta sarà approvata

12 punti in 12 mesi porteranno alla squalifica di una gara

Superlicenza a punti in F1: la proposta sarà approvata

La proposta di introdurre la Superlicenza a punti in F1 è stata approvata dai team. La proposta dovrà quindi solo essere ratificata dal Consiglio Mondiale della FIA a giugno prima di entrare a far parte delle regole 2014.

I team manager si sono incontrati a Barcellona per discutere di un sistema di penalizzazione per i piloti analogo alla patente a punti.

Contrari alla proposta Red Bull, Toro Rosso, Williams e Lotus.

Il sistema darà ai commissari il diritto di imporre punti di demerito per le infrazioni in gara.

I commissari saranno liberi di scegliere il numero di punti da comminare in base all’infrazione, ma ci sarà una tabella di riferimento da tener presente: ad esempio 3 punti per aver causato una collisione pericolosa e un punto per non aver mantenuto la corretta distanza dalla safety car.

Ogni pilota che avrà totalizzato 12 punti nell’arco di 12 mesi sarà squalificato per una gara.

I punti resteranno validi per 12 mesi, dopodichè saranno azzerati.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati