Adrian Newey: “In Formula 1, le fughe di informazioni sono sempre esistite”

Adrian Newey: “In Formula 1, le fughe di informazioni sono sempre esistite”

La scandalo legato alla sottrazione di materiale appartenente alla Ferrari, finito indebitamente agli uomini della McLaren, e' apparso tale soltanto perche' la vicenda e' diventata di pubblico dominio. E' quanto sostiene il progettista della Red Bull Adrian Newey, che ha ideato in passato le ultime vetture vincenti di McLaren e Williams: “In questo mondo, cose del genere sono sempre esistite…e continueranno ad esserci” – ha dichiarato Newey a Formula1.com – “In passato, si sono verificate situazione anche piu' gravi, ma non se ne e' saputo nulla oppure non sono state sanzionate. Secondo la mia personale opinione, puo' considerarsi lecito portare da un'altra parte tutto quello che entra nella nostra mente e ci resta in memoria. Viceversa, non lo e' affatto quando si utilizzano documenti scritti o contenuti su supporti elettronici”.

La mano della giustizia sportiva, che nel 2007 ha colpito la McLaren con una pesante multa e la perdita del mondiale costruttori ( come conseguenza dell'esclusione dalla classifica ), potrebbe abbattesi a breve anche sulla Renault. La FIA ha infatti imposto ai vertici del team francese di rispondere fra meno di due settimane dell'illecito possesso – fra il settembre 2006 e l'ottobre 2007 – di dati appartenenti alla McLaren. L'accusa mossa alla Renault, rientra nel caso contemplato dall'articolo 151c del Codice Sportivo Internazionale.

(g.07)

Adrian Newey: “In Formula 1, le fughe di informazioni sono sempre esistite”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati