Toro Rosso STR7: svelata la nuova vettura di F1 del team di Faenza

Ecco la vettura di Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne

La Scuderia Toro Rosso ha presentato a Jerez la sua nuova vettura di F1 per la stagione 2012, la Toro Rosso STR7.

Come previsto, la vettura sfoggia a sua volta il muso con lo scalino, una soluzione ormai comune tra le Formula 1 di quest’anno, McLaren a parte.

La Toro Rosso sarà spinta anche quest’anno dai motori Ferrari mentre i piloti saranno Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne.
“Quando sabato alle 10.00 abbiamo caricato la macchina non ero convinto che avremmo fatto in tempo, c’era così tanta neve, ma ce l’abbiamo fatta” ha dichiarato il team boss Franz Tost durante la conferenza stampa.

“La STR7 è la terza vettura progettata, fabbricata e assemblata completamente dalla Toro Rosso. Abbiamo investito molti soldi nell’infrastruttura e speriamo che i risultati arrivino in questa stagione. Gli investimenti sono stati possibili solo grazie a solidi partner. Domani gireremo per la prima volta on la nuova vettura, è sempre qualcosa di molto speciale. Abbiamo due nuovi e capaci piloti, e sono convinto che entrambi faranno un buon lavoro. L’anno scorso abbiamo chiuso il campionato in ottava posizione e quest’anno speriamo di fare meglio, settimi o ancora meglio”.

La nuova Toro Rosso STR7 debutterà domani con Daniel Ricciardo.

Toro Rosso STR7: svelata la nuova vettura di F1 del team di Faenza
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

20 commenti
  1. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    6 febbraio 2012 at 18:17

    In bocca al lupo anche alla Toro Rosso!
    Attendo presto le foto della vettura!

  2. francy

    6 febbraio 2012 at 18:19

    bella bella, hanno incrementato ancora di piu’ il doppio fondo speriamo vada forte

    • FLYBUBY

      6 febbraio 2012 at 18:28

      bella bella bella ……pance scavate tipo ferrari (stesso motore)…..speriamo che vada anche forte……

  3. maurooo

    6 febbraio 2012 at 18:20

    quì non si vede bene ma sicuramente quello scalino lo hanno reso meno inguardabile.
    hanno fatto come oramai da qualche anno un buon lavoro , una delle macchine più belle .
    ora speriamo abbiano i piloti , perchè da vettel in poi non hanno avuto il nulla.

  4. Zardoz

    6 febbraio 2012 at 18:27

    Eccola lì, ormai è chiaro che il muso fatto a gradino ha una qualche implicazione aerodinamica che i team hanno deciso di sfruttare, curioso che proprio la McLaren abbia preso una strada diversa, vedremo che dicono i tempi 8)

  5. dx(tifoso ferrari)

    6 febbraio 2012 at 18:57

    dal punto di vista estetico è la più bella!spero che vada forte!

  6. West

    6 febbraio 2012 at 18:58

    Un grandissimo in bocca al lupo ai giovani ingegneri di Ascanelli, auguro ai ragazzi di Faenza di fare meglio dello scorso anno.

  7. bouc

    6 febbraio 2012 at 19:54

    Ma c’è un buco sotto la presa d’aria del mtore? Sembra anche bello grosso…

    • bouc

      6 febbraio 2012 at 19:56

      …no, è solo un effetto ottico..

      • minad

        6 febbraio 2012 at 20:28

        no, no, il buco c’è. Cosa si saranno inventati?

  8. Valerio

    6 febbraio 2012 at 20:06

    Spero che possano lottare facilmente con Force India, Sauber e perchè no anche Renault… Sempre forza Toro Rosso!!!!!!!!!!!!!!

  9. jack

    6 febbraio 2012 at 21:00

    quel buco sotto la presa d’aria e’ un presa di raffreddamento per le batterie o per un piccolo radiatore dell’olio , ce’ da dire che se alla minardi avessero i soldi della red bull andrebbero a parti invertite , bella macchina molto estrema e molto ben curata nell’aereodinamica

  10. maurooo

    6 febbraio 2012 at 22:01

    mi sono riguardato bene le foto …..cavolo ritorno a ribadire se hanno un pilota come vettel hanno fatto proprio un bel lavoro vi garantisco che ho potuto vedere una toro rosso di qualche anno fà sotto sopra a lato da dietro dal davanti….con quello che hanno una cura dei particolari a livello della più grande red bull.
    ne è la dimostrazione la f1 presentata oggi .
    con il motore ferrari che a detta di adrian è troppo alto e ingombrante loro fanno sempre la differenza peccato sono che hanno il motore clienti e i miracoli non si possono fare .
    forza toro
    forza ferrari
    w l’italia del lavoro non della poli.tica

    • Daniele

      7 febbraio 2012 at 10:42

      Dai primi test sembra che sia pure piuttosto veloce, molto di piu’ della vettura dell’anno scorso.

  11. maurooo

    6 febbraio 2012 at 22:07

    a altra cosa jl fatto che hanno investito molto nelle infrastrutture lo confermo io ( mr. nessuno) lavoro per una ditta dove sono andate a finire 3 macchine per la lavorazione delle parti aerodinamiche tra cui una di gran fattura.

  12. Maria

    6 febbraio 2012 at 22:09

    é più bella della sorella maggiore stavolta!
    Complimenti, anche senza il genio di Adrian qualcosa di buono viene fuori…
    L’incognita restano i piloti che sono praticamente 2 esordienti

  13. chbrembo

    6 febbraio 2012 at 22:12

    ottimo lavoro ragazzi ora spazio al rombo dei motori! esteti quasi perfetta!

  14. AlfiereROSSO

    6 febbraio 2012 at 22:55

    Decisamente la monoposto più bella fin qui vista, ottimo lavoro dal punto di vista aerodinamico.
    A Faenza come sempre ci sanno fare, ora aspetto con impazienza il battesimo della pista… evviva la Romagna!!!
    Peccato solo non avere più il nostro circuito per poterla ammirare come accadeva un tempo dalla Rivazza alla Tosa! :((

  15. Rosso Toro

    7 febbraio 2012 at 18:49

    Dal punto di vista estetico è stato fatto sicuramente un ottimo lavoro. In F1 dove si vince o si perde per pochi centesimi la cura dei dettagli è sinonimo di volontà di non trascurare niente. Anche lo “scalino” che su altre macchine “deturpa” la linea qui quasi la esalta. Bravi !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati