Domenicali: Interessante osservare l’approccio al titolo delle altre squadre

Domenicali: Interessante osservare l’approccio al titolo delle altre squadre

Il team principal della Ferrari ha ammesso che sarà interessante osservare come sarà l’approccio delle squadre rivali nell’affrontare le rimanenti gare del mondiale. Tra le contendenti solo la scuderia italiana ha focalizzato la sua attenzione su un pilota mentre i rivali hanno tutti e due driver in lotta.

Domenicali: “Penso che sarà molto importante vedere come sarà l’approccio dei team alle prossime gare, ed anche quello dei piloti, sia all’interno della squadra che contro gli altri”. Il team principal della Ferrari ha poi ricordato il campionato 2007 quando la McLaren, che all’epoca schierava Alonso ed Hamilton, perse il mondiale dietro alle beghe tra i due piloti regalando di fatto la possibilità a Raikkonen di recuperare in classifica.

Flavio Briatore, manager di Webber insiste perché all’australiano vengano dati i gradi di capitano: “Con solo tre gare al termine la Red Bull dovrebbe dare a Webber il ruolo di numero uno. In Ferrari ad esempio hanno fatto questa scelta molto tempo fa. Se fossi stato in Ferrari avrei fatto la stessa cosa anche io”.

Roberto Ferrari

Domenicali: Interessante osservare l’approccio al titolo delle altre squadre
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

20 commenti
  1. Beppe

    19 ottobre 2010 at 14:47

    Credo che Domenicali faccia meglio concentrandosi nel box del suo team.

    Beppe
    Redbull

  2. piero

    19 ottobre 2010 at 15:11

    Ancora mi domando che ca… ci fa Domenicali in F1.

  3. POETA

    19 ottobre 2010 at 16:06

    Domenicali preparati alla sconfitta!
    Te la do io questa dritta!

    C’e’ poco di interessante da guardare,
    abituati piuttosto a lavorare!

    Parita’ vogliamo per tutti i piloti,
    in Ferrari faran figura da beoti!

  4. Mauro

    19 ottobre 2010 at 17:01

    domenicali il 2007 lascialo perdere k è meglio…tra l altro li avevate anche voi due piloti pretendenti al titolo…massa è stato escluso dalla lotta solo quando nn era praticamente piu in lotta per la corona…
    tra l altro anche nel 2008, raikkonen ha subito la stessa cosa, ma nn perchè “ci si è voluti concentrare su un solo pilota” ma perchè ( cm quest anno ) il pilota k puo lottare è solo uno, e per forza di cose si deve far cosi..( e nn per scelta )
    io son sempre dell idea k è meglio avere due piloti in lotta per il titolo ( a patto k nn si danneggino tra loro ) perchè se uno ha qualche intotppo c è l altro… domenicali, se alonso rompe il motore chi lotta al suo posto??
    flavio lei stia zitto k dice cosi solo perchè è di parte…

  5. Denis

    19 ottobre 2010 at 17:21

    Domenicali ha solo detto quello che tutti pensano…sarà proprio interessante vedere.
    Tutti i commenti negativi sono solo una maschera della paura. In realta la mclaren è tagliata fuori se non effettua una scelta. Redbull invece è così convinta della superiorità che staà rischiando molto. Spero per loro che gli vada bene. altrimenti non vorrei esser al posto di Horner

  6. leonardo

    19 ottobre 2010 at 18:40

    bah ormai anche se Massa avesse vinto in Germania era fuori dalla lotta per il titolo..quindi giusto cosi..prima di allora i due avevano avuto massima libertà come testimoniano le gare in cui Massa ha tragicamente tappato Alonso…dalla Germania in poi era ovvio che si dovesse fare cosi…non c’era scelta…chi critica sono solo invidiosi che stanno disperatamente sperando che la Ferrari non vinca un altro titolo sennò è altro fiele da digerire…

  7. Federico Barone

    19 ottobre 2010 at 18:57

    Non mi sembra che Domenicali abbia detto chissà quale stupidaggine. Naturalmente credo che egli, la sua squadra ed il suo pilota di punta debbano ancora dimostrare, con un buon finale, di avere preso la strada giusta, in quanto la prima parte di stagione (ma pure Spa) non ci ha regalato ottime sensazioni, riguardo alla competitività del pacchetto.

    I favoriti sono i piloti della Red Bull, ma spero che la matematica escluda Alonso solo dopo l’ultima gara. Di più non credo di poterlo – onestamente – pretendere.

  8. Frenk

    19 ottobre 2010 at 22:32

    Ciao Poeta,bentornato.
    Sempre gufando,eh?
    Dài,vinca il migliore purchè ci sia una bella competizione!
    Speriamo di assistere ad un bel finale di stagione.
    Forza Ferrari.

  9. misteriusman

    20 ottobre 2010 at 08:29

    Si si fai come la volpe e l’uva co******, cosi si vince solo il mondiale piloti, e visto che il pilota é Culonso e non è italiano è spagnolo il merito sara tutto suo e non della Ferrari per cui preferisco che vinca il mondiale uno dei due piloti RedBull almeno lo hanno strameritato e si sono dati battaglia in gara non come i piloti Ferrari che uno puo fare quello che vuole e l’altro deve solo subirne sopprusi fino a che scoppia psicologicamente e poi gli danno pure dell’incompetente (vorrei vedere voi al posto di Massa) , sono stato un tifoso Ferrari dai tempi di Villneuve ho (sofferto per 20 anni fino a quando è arrivato Schumacher) ma una pagliacciata cosi grossa neache quando c’era Barichello l’hanno mai fatta. Dei tanti piloti bravi che ci sono in formula 1 avete preso l’unico che nessuno voleva, la MClaren lo ha mandato fuori dalle palle perchè hanno capito subito che tipo era (con la Spy Story e le varie polemiche che faceva ogni gran premio solo perchè un debuttante gli arrivava spesso d’avanti e lui voleva che stesse dietro ma purtroppo nei team seri non c’è quella clausola nei contratti tra pilota e team che uno deve stare avanti e l’altro dietro quello che conta e vincere non importa con quale pilota) il piu presuntuoso ipocrita e falso che ci sia e volete pure fargli vincere il mondiale ma andate a cagare voi e quella mer** di Briatore che insieme a Culonso ne hanno combinate di tutti i colori(Singapore 2008 massdumper ecc.ecc.) secondo me il problema della Ferrari e lo sponsor di Culonso che probabilmente non paga un Euro se il suo pilota non vince il mondiale oppure la Ferrari deve versare una penale se Culonso non fa suo il mondiale,altre spiegazioni non le ho.Fate pietà la Ferrari era uno dei pochi orgogli Italiani a livello Motoristico e voi lo stete distruggendo.

    Forza Vettel e RedBull

  10. Beppe

    20 ottobre 2010 at 09:17

    Bello il ritorno del poeta e la sincerità fin troppo evidente di misteriusman.

    Beppe
    Redbull

  11. leonardo

    20 ottobre 2010 at 10:37

    misteriusman mai sentite tante banalità e c*****e insieme nello stesso momento..sei il perfetto esempio di ‘persona mediocre’..sei il trionfo della banalità,dell’ignoranza e della volgarità. Complimenti

  12. Ingenuo

    20 ottobre 2010 at 11:11

    Leonardo,
    Ti quoto il primo post
    Ma il secondo troppe offese
    A metà di misteriusman ho deciso che doveva essere ignorarato perché mi sembra (ripeto) mi sembra sia anti Alonso a prescindere…
    E secondo me Domenicali e Briatore che quasi sempre dicono cavolate qui hanno ragione…

  13. Carlo

    20 ottobre 2010 at 11:36

    Ma perchè nessuno vuole capire che il campionato piloti si deve vincere in pista e senza regalini da nessuno ? Alonso vincente quest`anno verrebbe ricordato per il grande pilota o per il regalo di MASSA ? Vogliamo veramente credere che è giusto premiare un pilota aiutato e mortificare un pilota più vincente ?, vogliamo togliere il titolo ad un pilota che a dato sempre il massimo solo perchè per sua sfiga ha un compagno di squadra meritevole come lui e non un gregario? allora buttiamo nel cesso il titolo piloti…non ha più alcun valore.

  14. pitstop

    20 ottobre 2010 at 11:58

    Misteriusman un po’ “colorito” ma efficace…
    A differenza sua direi che il trittico Ferrari/Alonso/Massa non è molto diverso da quello Ferrari/Schumacher/Barrichello (Irvine).
    Affiancare al pilota un compagno remissivo che deve far da tappo a quelli dietro e dare strada alla bisogna è la strategia perfetta per la squadra e per far finta di “stracciare” tutti i record.
    E’ un giochino pulito e legittimo ma, ai fini dell’albo d’oro piloti… vengono fuori dati non proprio verosimili. Quanti campioni hanno vinto (o perso…) titoli mondiali combattendo col proprio compagno di squadra?

  15. Daniele

    20 ottobre 2010 at 12:52

    misteriusman ha ingenuamente detto delle mezze verità..alonso aveva un contratto da prima guida, ma in pista alla prima cosa andata storta si mise a remare contro..

  16. antipoeta

    20 ottobre 2010 at 13:26

    a poeta…ma ti levi dai c….oni

  17. Beppe

    20 ottobre 2010 at 14:40

    @ antipoeta
    davvero il tuo commento è il massimo della libertà di pensiero che possa esistere in quest’epoca.
    Grazie per il tuo intervento dimostri di essere veramente una persona (che parola) matura ed incluine nell’accettare l’altrui opinione.
    Complimenti ancora aspetto con ansia altri tuoi interventi tecnici/sportivi costruttivi e soprattutto leggibili per tutti noi; bravo lo sport ha bisogno di te!!! Di gente che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi … …
    Scrivi almeno due frasi per dare il senso alla tua eccelsa intelligenza, persona di alto rango culturale e sportivo !!!

    Beppe
    Redbull

  18. Frenk

    20 ottobre 2010 at 17:41

    @misteriusman .
    Un pò esagerato ,un pò sboccato,un pò sincero e un pò falso.
    Per esagerato e sboccato non c’è bisogno di commenti,il sincero perchè in fin dei conti Alonso non sta molto simpatico neanche a me,ricordo sempre quando disse che non sarebbe mai andato alla Ferrari.Ma tuttavia questo passa il convento e questo mi tengo,volente o nolente (anche perchè il mio parere non cambia le cose).E poi, comunque io resto sempre un tifoso Ferrari,qualunque cosa accada.
    E qui entriamo nel campo delle falsità,intanto tu stesso dici”Forza Vettel e RedBull” senza neanche citare Webber che invece merita sportivamente più di Vettel e che è stato trattato non molto bene dal suo team(mi sa che tutto il mondo è paese).
    Tu prendi le difese di Massa per via del GP di Germania,ma sarebbe così determinante se invertissimo l’ordine di arrivo dei due ferraristi?Forse invece tu sei uno di quelli che invocavano la crocifissione di tutto il team….
    Massa ha subito soprusi? Ma se ha fatto da tappo ad Alonso in diverse occasioni!
    E poi non sai neanche riconoscere che la pagliacciata è diventata tale proprio a causa di Massa che l’ha resa così plateale.D’altronde posso capire che un così poco sportivo come te cambi bandiera(ogniuno fa come gli pare).Mi dispiace un pò per i tuoi compagni di tifo che qui si distinguono per sportività e preparazione,sono invece contento per i ferraristi,possiamo fare a meno di elementi simili.
    Forza Ferrariiii!

  19. Frenk

    20 ottobre 2010 at 17:45

    @ misteriusman .
    E metti una virgola,ogni tanto…..

  20. Polemiche

    21 ottobre 2010 at 08:57

    Mi viene da ridere.. la Ferrari non ha scelto Alonso, è Massa che è mediocre e si è messo fuori dalla lotta al mondiale. Circa al fatto che va a sbandierare “quando qualcuno mi dirà di fare il secondo, me ne andrò”… Massa non c’è bisogno che qualcuno te lo dica: Lo sei.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Renault, Ocon in pista nei test di Abu Dhabi

Il francese, che dal prossimo anno dividerà il box con Ricciardo, ha avuto il via libera per chiudere in anticipo il contratto con Mercedes
Esteban Ocon sarà in pista con la Renault nei test Pirelli di Abu Dhabi che si svolgeranno sulla pista di