Vettel: “Non c’è motivo per mollare”

Seb crede nel potenziale della squadra

Vettel: “Non c’è motivo per mollare”

Sebastian Vettel – “Questo è un circuito veloce, mi piace molto. Il tempo è brutto, ma penso che siamo tutti sulla stessa barca, sarà una sfida per tutti. Ho delle aspettative, ma dobbiamo aspettare di vedere cosa succede in pista. Molto dipende anche da ciò che faranno gli altri e da quello che hanno portato. Penso che nel fine settimana dovrebbe fare un po’ più caldo, ma non sono sicuro, vedremo. Sappiamo che il Canada è una pista difficile a causa della suo asfalto, di solito è complicato far lavorare tutte le gomme nello stesso modo. Con la mescola più morbida è abbastanza difficile e si fa fatica a farle durare in gara, quindi con temperature più fredde di solito si soffre di più. Potrebbe essere interessante… Abbiamo alcune nuove componenti, spero che questo ci aiuti a fare un passo avanti. So che attualmente non siamo nella posizione in cui vogliamo essere, ma non si sa mai: faremo del nostro meglio, lottando duramente e dando tutto per vincere. Credo si possano ancora cambiare le cose e credo nella squadra. A proposito di Gilles Villeneuve non ricordo molto, per quello che ho sentito è stato un bel personaggio, era il preferito di Enzo Ferrari, sicuramente la sua presenza è ancora in una certa misura a Maranello. E’ un peccato che sia morto troppo giovane perché penso che avrebbe potuto vincere il mondiale almeno un paio di volte”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. morriss

    10 giugno 2016 at 00:00

    forse gil in quel drammatico 1982 sarebbe riuscito a vincere 1 mondiale, o forse no. Ma quelli erano altri tempi altra F1 ed altri piloti. La sua “leggenda” lo accompagnava che vincesse o meno, poi la tragica e prematura scomparsa lo ha reso “immortale” come è accaduto per senna. Fa piacere che venga ancora ricordato per ciò che ha fatto in pista e per come lui interpretava le corse. Grande gil, bravo seb per averlo ricordato!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Vettel: “Non c’è motivo per mollare”

Seb crede nel potenziale della squadra

Redazione
di 9 giugno, 2016
Vettel: “Non c’è motivo per mollare”

Sebastian Vettel – “Questo è un circuito veloce, mi piace molto. Il tempo è brutto, ma penso che siamo tutti sulla stessa barca, sarà una sfida per tutti. Ho delle aspettative, ma dobbiamo aspettare di vedere cosa succede in pista. Molto dipende anche da ciò che faranno gli altri e da quello che hanno portato. Penso che nel fine settimana dovrebbe fare un po’ più caldo, ma non sono sicuro, vedremo. Sappiamo che il Canada è una pista difficile a causa della suo asfalto, di solito è complicato far lavorare tutte le gomme nello stesso modo. Con la mescola più morbida è abbastanza difficile e si fa fatica a farle durare in gara, quindi con temperature più fredde di solito si soffre di più. Potrebbe essere interessante… Abbiamo alcune nuove componenti, spero che questo ci aiuti a fare un passo avanti. So che attualmente non siamo nella posizione in cui vogliamo essere, ma non si sa mai: faremo del nostro meglio, lottando duramente e dando tutto per vincere. Credo si possano ancora cambiare le cose e credo nella squadra. A proposito di Gilles Villeneuve non ricordo molto, per quello che ho sentito è stato un bel personaggio, era il preferito di Enzo Ferrari, sicuramente la sua presenza è ancora in una certa misura a Maranello. E’ un peccato che sia morto troppo giovane perché penso che avrebbe potuto vincere il mondiale almeno un paio di volte”.

http://f1grandprix.motorionline.com/vettel-non-ce-motivo-per-mollare/