Test F1 Barcellona 2017, Giorno 6: Al mattino c’è la Mercedes davanti

Williams seconda con Massa, Raikkonen alle sue spalle

Test F1 Barcellona 2017, Giorno 6: Al mattino c’è la Mercedes davanti

Tocca alla Mercedes dettare il passo il secondo giorno in pista a Barcellona, in occasione dei Test2 in programma al Montmelò. Al mattino Valtteri Bottas ha fermato il cronometro a 1:19.310, con la gomma supersoft, battendo di 4 decimi il suo miglior crono della scorsa settimana sul tracciato spagnolo. Staccato di 1 decimo Felipe Massa, secondo con le ultrasoft e davanti a Raikkonen, che ha chiuso terzo in 1:20.406, equipaggiato con la mescola soft. Verstappen, Hulkenberg, Perez, Sainz, Grosjean, Wehrlein e Alonso completano la classifica. Mercedes, WilliamsRenault, Haas e Sauber sono state le più attive in pista, oltre quota 50 giri. I test riprenderanno alle ore 14.00.

Cronaca – Tredici gradi la temperatura dell’asfalto al Montmelò, quando prende il via la seconda giornata di Test 2. Il primo a lasciare i box è Fernando Alonso, seguito poco dopo da Bottas, Verstappen e Wehrlein. La Mercedes ferma per prima il cronometro: con la gomma ultrasoft a 1:22.474 e quindi a 1:21.229. Alle sue spalle si piazza subito la Red Bull di Verstappen, in 1:26.024 su mescola soft. A poco a poco lasciano i rispettivi box tutte le monoposto. Solo la Toro Rosso ci impiegherà un’ora prima di palesarsi. La prima uscita di Raikkonen lo vede impegnato con le gomme soft e grandi ali rastrellate attaccate al posteriore. Verstappen scende a 1.22.172. Alonso con le ultrasoft si prende la terza piazza in 1:35.717. Passato alla gomma soft, Bottas rientra in pista, mentre Massa si prende la terza posizione in 1:23.135. Alle sue spalle, su medium, arriva la Renault di Hulkenberg. Stessa mescola e quarto tempo per Raikkonen, in 1:23.622. Sesto si piazza Sainz, in 1:25.231 su gomma soft. A un’ora dal via Bottas guida il gruppo davanti a Verstappen, Massa, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Alonso.

Bottas monta le Pirelli back up medium e torna in pista dopo una breve pausa. Wehrlein sale all’ottavo posto in 1.26.416 e la mescola medium, mentre Grosjean con la stessa mescola schizza in quinta posizione, con il tempo di 1:24.098. Bottas è il più attivo con 20 giri già messi a segno, seguito da Verstappen, a quota 19. La Williams di Massa passa in seconda posizione in 1.21.860 ma poco dopo è Verstappen su medium a scippare la piazza al brasiliano. Quinto tempo per Sainz con le supersoft. Quindi Verstappen prende le redini del gruppo in 1:20.526 e mescola soft. A metà mattina la Red Bull guida il gruppo davanti a Bottas, Massa, Raikkonen, Sainz, Perez, Grosjean, Hulkenberg, Wehrlein e Alonso.

Con le supersoft e il tempo di 1:21.213, la Renault di Hulkenberg sale al secondo posto. Settimo è Alonso, con le soft. Poi è Massa a salire in vetta, con il miglior tempo di 1:20.244 su soft. Ma il brasiliano dura poco: tocca a Bottas con le supersoft e il nuovo crono da battere, 1:19.310. A un’ora dalla sosta di metà giornata: Bottas, Massa, Verstappen, Hulkenberg, Sainz, Grosjean, Raikkonen, Wehrlein, Alonso, e Perez.

Con il tempo di 1:21.324, e dopo due ore di assenza, la Ferrari di Kimi sale al quinto posto, su gomma soft. Massa con le ultrasoft si migliora a 1:19.909 e successivamente a 1:19.420, ma rimane secondo. Intanto Bottas ha superato quota 50 giri e si appresta a farlo anche Massa. Gomma soft e quarto miglior crono per Raikkonen, mentre Perez con la medesima mescola balza dalla decima alla sesta piazza. Ancora un miglioramento per la Ferrari, che sale così terza in 1:20.406. Wehrlein entra nel “club dei 50 giri” mentre Sainz con la gomma soft e il tempo di 1:21.872 si prende la sesta piazza. Poco dopo però Perez lo ripassa, in 1:21.297 su gomma supersoft. La bandiera a scacchi mette fine ai giochi, lasciando la Mercedes in testa davanti a Williams e Ferrari.

Test F1 Barcellona 2017 – Tempi, risultati e giri Giorno 6, mattino 

1 77 Valtteri Bottas Mercedes 1’19″310 68
2 19 Felipe Massa Williams +00″110 1’19″420 63
3 7 Kimi Raikkonen Ferrari +01″096 1’20″406 37
4 33 Max Verstappen Red Bull +01″122 1’20″432 34
5 27 Nico Hulkenberg Renault +01″903 1’21″213 59
6 11 Sergio Perez Force India +01″987 1’21″297 49
7 55 Carlos Sainz Toro Rosso +02″562 1’21″872 43
8 8 Romain Grosjean Haas +03″118 1’22″428 52
9 23 Pascal Wehrlein Sauber +03″690 1’23″000 56
10 14 Fernando Alonso McLaren +03″731 1’23″041 27

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati