Test F1 2018 | McLaren, Alonso: “Speriamo che i problemi degli ultimi giorni non si verifichino a Melbourne”

"Non sono preoccupato per il tempo che non abbiamo percorso in pista. Ho ancora un giorno da sfruttare prima del GP d'Australia", ha sottolineato lo spagnolo

Test F1 2018 | McLaren, Alonso: “Speriamo che i problemi degli ultimi giorni non si verifichino a Melbourne”

Ennesima giornata tribolata in casa McLaren, condizionata da problemi tecnici che ne hanno irrimediabilmente rallentato il lavoro.

Infatti sulla MCL33 numero 14 di Fernando Alonso, in pista al posto di Stoffel Vandoorne, i meccanici hanno dovuto sostituire la power unit Renault a causa di una perdita d’olio riscontrata al mattino.

Rientrato in pista nel tardo pomeriggio, quando mancava circa un’ora alla bandiera a scacchi, lo spagnolo ha percorso 10 giri per un totale di 57 tornate, la più rapida delle quali in 1’19″856 che gli è valsa il sesto tempo.

In questi due giorni io e Stoffel abbiamo dovuto fare i conti con alcuni problemi, speriamo che non si verifichino anche a Melbourne – ha sottolineato lo spagnolo -. Sono comunque felice perchè stiamo rendendo l’auto sempre più forte, riuscendo a completare tutte le parti importanti del programma di questa mattina. Il resto della giornata è stato incentrato sui long run”.

Non sono preoccupato per il tempo che non abbiamo percorso in pista. Ho ancora un giorno da sfruttare, prima dell’Australia. Ho avuto le risposte dai punti di domanda fondamentali di questi test. Se domani volassimo in Australia sarei positivo”, ha concluso Alonso.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Test F1 2018 | McLaren, Alonso: “Speriamo che i problemi degli ultimi giorni non si verifichino a Melbourne”

"Non sono preoccupato per il tempo che non abbiamo percorso in pista. Ho ancora un giorno da sfruttare prima del GP d'Australia", ha sottolineato lo spagnolo

Piero Ladisa
di 7 marzo, 2018
Test F1 2018 | McLaren, Alonso: “Speriamo che i problemi degli ultimi giorni non si verifichino a Melbourne”

Ennesima giornata tribolata in casa McLaren, condizionata da problemi tecnici che ne hanno irrimediabilmente rallentato il lavoro.

Infatti sulla MCL33 numero 14 di Fernando Alonso, in pista al posto di Stoffel Vandoorne, i meccanici hanno dovuto sostituire la power unit Renault a causa di una perdita d’olio riscontrata al mattino.

Rientrato in pista nel tardo pomeriggio, quando mancava circa un’ora alla bandiera a scacchi, lo spagnolo ha percorso 10 giri per un totale di 57 tornate, la più rapida delle quali in 1’19″856 che gli è valsa il sesto tempo.

In questi due giorni io e Stoffel abbiamo dovuto fare i conti con alcuni problemi, speriamo che non si verifichino anche a Melbourne – ha sottolineato lo spagnolo -. Sono comunque felice perchè stiamo rendendo l’auto sempre più forte, riuscendo a completare tutte le parti importanti del programma di questa mattina. Il resto della giornata è stato incentrato sui long run”.

Non sono preoccupato per il tempo che non abbiamo percorso in pista. Ho ancora un giorno da sfruttare, prima dell’Australia. Ho avuto le risposte dai punti di domanda fondamentali di questi test. Se domani volassimo in Australia sarei positivo”, ha concluso Alonso.

http://f1grandprix.motorionline.com/test-f1-2018-mclaren-alonso-speriamo-che-i-problemi-degli-ultimi-giorni-non-si-verifichino-a-melbourne/