Test F1 2018 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Quattro giorni utili”

"Abbiamo raccolto molti dati sulla C37" ha aggiunto

Test F1 2018 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Quattro giorni utili”

Continua il lavoro di apprendistato di Marcus Ericsson sulla C37. Nonostante le condizioni climatiche difficili e la pioggia caduta nel corso della mattina, lo svedese è riuscito a coprire un buon chilometraggio, sfruttando al massimo la sessione di lavoro pomeridiana al circuito del Montmelò. I dati raccolti nel corso di queste giornate serviranno allo sviluppo della nuova monoposto, soprattutto in previsione della sessione che partirà la settimana prossima.

Ecco le parole di Marcus Ericsson: Abbiamo avuto l’opportunità di raccogliere molte informazioni sulla vettura in diverse condizioni. Tutto sommato questa prima settimana ci ha permesso di conoscere la macchina sul bagnato e in previsione del mondiale non è stato male. Nonostante i limiti del chilometraggio, i dati raccolti ci torneranno utili nel corso della prossima settimana. Ho imparato tanto sulla C37 e continueremo su questa strada anche nella prossima sessione di test”.

Roberto Valenti

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Test F1 2018 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Quattro giorni utili”

"Abbiamo raccolto molti dati sulla C37" ha aggiunto

Roberto Valenti
di 2 marzo, 2018
Test F1 2018 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Quattro giorni utili”

Continua il lavoro di apprendistato di Marcus Ericsson sulla C37. Nonostante le condizioni climatiche difficili e la pioggia caduta nel corso della mattina, lo svedese è riuscito a coprire un buon chilometraggio, sfruttando al massimo la sessione di lavoro pomeridiana al circuito del Montmelò. I dati raccolti nel corso di queste giornate serviranno allo sviluppo della nuova monoposto, soprattutto in previsione della sessione che partirà la settimana prossima.

Ecco le parole di Marcus Ericsson: Abbiamo avuto l’opportunità di raccogliere molte informazioni sulla vettura in diverse condizioni. Tutto sommato questa prima settimana ci ha permesso di conoscere la macchina sul bagnato e in previsione del mondiale non è stato male. Nonostante i limiti del chilometraggio, i dati raccolti ci torneranno utili nel corso della prossima settimana. Ho imparato tanto sulla C37 e continueremo su questa strada anche nella prossima sessione di test”.

Roberto Valenti

http://f1grandprix.motorionline.com/test-f1-2018-alfa-romeo-sauber-ericsson-quattro-giorni-utili/