Rosberg: “Hamilton? Sono tranquillo, non avverto nessuna pressione”

Il tedesco guida la classifica iridata con un solo punto di vantaggio sull'inglese

Rosberg: “Hamilton? Sono tranquillo, non avverto nessuna pressione”

Per il terzo anno consecutivo il titolo iridato è una questione interna al team Mercedes. Dopo le prime dieci gare della stagione i due alfieri della Stella guidano il gruppo, con Nico Rosberg che precede Lewis Hamilton di appena un punto. Per il figlio di Keke il Mondiale aveva portato in dote un poker di successi nelle prime quattro gare, ma dopo il crash di Barcellona il tedesco ha subito il ritorno del compagno di squadra che ha ottenuto il massimo della posta in palio a Montecarlo, Montreal, Spielberg e Silverstone.

L’unica “battuta a vuoto” del campione del mondo in carica è stata Baku, dove non è andato oltre il quinto posto. Nonostante l’esiguo vantaggio nei confronti di Hamilton, Rosberg non avverte minimamente la pressione, valutando positivamente il primo scorcio di stagione.

Per me il bicchiere è mezzo pieno – ha dichiarato il tedesco in un’intervista rilasciata sul sito ufficiale della Formula 1 –  dopo le prime dieci gare sono in testa al Mondiale con un punto di vantaggio nei confronti di Hamilton.  Posso essere soddisfatto”.

L’attuale leader della classifica iridata è tornato a parlare della gara di Silverstone che ha visto dominare il compagno di squadra, capace di conquistare pole e vittoria dinanzi ai propri tifosi. Il tedesco, invece, è giunto terzo in seguito alla penalizzazione di 10″ inflittagli dalla direzione di gara per aver ricevuto degli aiuti via radio dal proprio ingegnere:  “Bisogna solo fare i complimenti a Lewis, ha svolto un lavoro migliore nell’arco di tutto il week-end”.

Nonostante l’ottimo vantaggio sulla concorrenza nei costruttori (la Ferrari paga un ritardo di 131 punti, la Red Bull di 137), Rosberg non intende minimamente alzare la guardia: “Dobbiamo continuare a monitorare i nostri principali competitor. Il calendario ci riserverà gare emozionanti. Fin qui abbiamo ottenuti ottimi risultati e sono sicuro che continueremo a far bene”.

Piero Ladisa

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Actarus

    18 luglio 2016 at 13:01

    Diplomazia ai massimi livelli: ha recuperato fino a un punto e dici di essere tranquillo!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati