Rosberg: “Ferrari competitiva a Jerez”

Ma secondo il tedesco Red Bull e McLaren sono ancora davanti

Rosberg: “Ferrari competitiva a Jerez”

Dopo un inizio non ottimale la Ferrari è riuscita a trovare il bandolo della matassa a Jerez con la nuova Ferrari F138. E’ questo il parere di Nico Rosberg che ha notato un Felipe Massa in difficoltà nei primi due giorni di prove. “Nei primi due giorni la Ferrari non era parsa così competitiva”.

Ma il brasiliano ha poi segnato il miglior tempo dell’intera settimana di prove.

“Evidentemente, hanno trovato una soluzione al problema” ha dichiarato il pilota della Mercedes aggiungendo che la vettura 2013 del team di Maranello sembra “piuttosto competitiva”.

Ma Red Bull e McLaren sembrano ancora in vantaggio: “Guidano come se fossero sui binari”.

Intanto già si parla di un misterioso foro sotto il muso della Ferrari, visto negli ultimi giri dei test di Jerez.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

38 commenti
  1. Oderico

    14 febbraio 2013 at 11:38

    E’ il famoso foro della chiosa “bisogna interpretare i regolamenti e essere al limite” detto da qualcuno che non ricordo in Ferrari.

    Finalmente si sono svegliati !

    • anonima tifosa vettel

      14 febbraio 2013 at 11:52

      Mi sembra di aver letto(ma non ricordo bene)che e’ per raffreddare il kers e un aiuto per il doppio DRS (ma prendi questo che dico con le molle,)ribadisco non ricordo bene..Sappi pero che non ha dato i risultati sperati (questo lo ricordo benissimo);) portare la vettura a limite del regolamento non vuol dire essere veloci e competitivi,ti ricordo che la Ferrari ha copiato gli scarichi RB,e tante altre piccole cose,e a detta vostra la RB non solo era a limite ma oltre. Percio’ come vedi essere a limite o andare oltre,non sempre serve 😉 Tranquillo che quest’anno anche la Ferrari puo’ dire la sua,almeno e’ quello che gli auguro,altrimenti il problema non era la galleria ma quelli dentro la scuderia..

      • Maxfunkel

        14 febbraio 2013 at 13:04

        Anonima, scusami tanto, come fai a dire che non ha dato i risultati sperati, se è stato portato in pista da De La Rosa solo alla fine dei tre giorni di test e proprio in modo tale da non essere visibile ai più… forse hai un informatore in Ferrari o forse è tutto un tuo pensare. No, perchè altrimenti non capisco con quali dati puoi supportare un’affermazione simile. Poi avrai ragione o meno questa è un’altra storia, ma dire così mi pare eccessivo. E poi, dulcis in fundo, la funzione reale di questa presa d’aria la sanno forse solo quelli di Maranello, noi tutti no di certo…

      • anonima tifosa vettel

        14 febbraio 2013 at 14:35

        max veramente Rosberg ha messo in dubbio la competitività della Ferrari se la vogliamo dire tutta.Per il resto anche se non ci credi,preferisco essere smentita,cosi qualcuno la smette di lamentarsi e sminuire le altre scuderie e piloti solamente perche’la scuderia che tifa non vince.Aspettiamo i test o la prima gara poi vediamo.

      • Oderico

        14 febbraio 2013 at 16:15

        “…il problema non era la galleria ma quelli dentro la scuderia”

        Si, CONCORDO

      • anonima tifosa vettel

        15 febbraio 2013 at 11:44

        Vabe’ pensavo che lo sapevi dai ti spiego una cosa,voglio essere gentile 😉 Come si puo’ vedere la differenza tra una nuova parte che lavora e una che non da i risultati sperati? Basta guardare la vernice Flo Viz su una parte fondamentale della vettura.Se prendi una foto o immagine della marussia e la guardi con attenzione il condotto del freno,si può vedere la struttura del flusso, le linee di basso non sono troppo male, ma come si arriva a elementi superiori si muove il flusso interno.Questa cascata non funziona correttamente,sono una chiara indicazione agli ingegneri del team che hanno del lavoro da fare in galleria del vento. Si torna al tavolo da disegno su questo pezzo per la Marussia.Anche la RB ha un problema se prendi una foto con la vernice si può vedere che il lato sinistro del battente è stato dipinto con Flo Viz e le linee di flusso d’aria sono perfetti,questo è ciò che gli ingegneri vogliono vedere quando analizzano la struttura del flusso. Ciò significa che l’ala sta facendo il suo lavoro. Ma il lato destro o non è stato dipinto correttamente ed e’ per questo che sembra un po ‘strano,o non funziona,dunque anche la RB ha del lavoro da fare…Per questo ti ho detto che la Ferrari a qualche problemino,basta guardare bene,sicuramente a Barcellona la vedrai con il musetto leggermente diverso. 😉 Max ma te le deve spiegare una donna queste cose 😛

      • Jonny Tutanka

        15 febbraio 2013 at 13:21

        Anonima tifosa di Vettel sei ufficialmente diventata il mio IDOLO femminile!

      • Max

        15 febbraio 2013 at 17:55

        Touché 😉

  2. Vincenzo

    14 febbraio 2013 at 11:51

    Beh ancora mistero su questo buco e a cosa serva realmente, raffreddare l’abitacolo ? Il cambio che con Pedro è andato in fumo ? O altro, se ci sarà ancora in Australia per bocca (della verità???) degli addetti FIA ne sapremo di più.

    • Maxfunkel

      14 febbraio 2013 at 13:07

      Beh Vincenzo, basterebbe pensare che per farla in barba alla FIA, che aveva vietato le prese d’aria tipo Ferrari sul muso, la RB ci aveva fatto una bella barra verticale, così da farla passare come feritoia di aerazione per l’abitacolo, con placet della Federazione… quindi basta che la Ferrari faccia altrettanto no? 😉 o forse quest’anno per evitare problemi non si può fare più come i musi di gomma? eh eh… poenso proprio che se la Ferrari lo abbia sperimentato sia una cosa fattibile…

  3. Maxfunkel

    14 febbraio 2013 at 13:09

    Scherzi a parte su musi ecc., il pensiero di rosberg è diciamo una boccata d’ossigeno per i Tifosi Ferrari, se a dire queste cose è un pilota esterno che nulla avrebbe da guadagnare a dire cose false, beh , fa piacere ed incoraggia.

  4. f1erally

    14 febbraio 2013 at 14:14

    Mi sta benissimo quello che dice Nico, “per il momento”…

  5. amico di frederick

    14 febbraio 2013 at 15:17

    eh eh eh quest’anno gli avversari della ferrari non la snobbano piu’ come in passato! si son resi conto che la macchina andra’ forte e con Alonso miracolo che lima 0,8 decimi al giro sotto il limite della macchina se la ferrari va forte non ci sara’ storia…. il bambottel anche se avra’ un aereo come al solito avra’ anche dietro Alonso che gli soffiera’ sul collo!Bambottel allora si mangera’ il suo dito che alzava quando vinceva ah ah e dira’ per radio che Alonso e’ il miglior pilota, non riesco a togliermelo di dosso!

  6. uno rosso

    14 febbraio 2013 at 15:28

    magari per il buco è presente lo zampino del mitico rory forza rossa che si torna grandi

  7. Max

    14 febbraio 2013 at 16:10

    La F138 farà discutere e con quel buco potrebbe far partire la stagione 2013 di Formula 1 con qualche sospetto di irregolarità ma verra’ bloccata dalla Fia prima del via del primo GP.SONO VIETATE LE CANALIZZAZIONI L’articolo 3.7.3 del regolamento tecnico 2013 della FIA parla chiaro: ogni foro nella parte anteriore del telaio è bandita se non serve al raffreddamento dell’abitacolo

    • Vincenzo

      14 febbraio 2013 at 17:01

      ecco il primo addetto FIA che si sbilancia sulla regolarità del foro.

      • Frenk

        14 febbraio 2013 at 17:11

        Uno di quelli che dicevano”all’ispezione dei commissari é risultata regolare”oppure “alla Rbr sono stati bravi(ad aggirare le regole)”
        😉

      • Max

        14 febbraio 2013 at 19:03

        Se fosse un addetto Fia,se la Ferrari non cambiava pilota,non scendeva in pista.Manca Margo e sono al completo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • tolanto

      14 febbraio 2013 at 17:14

      e la merd bull allora!? con il musetto flessibile

      • Max

        14 febbraio 2013 at 19:05

      • Frenk

        14 febbraio 2013 at 20:54

        Dicevamo? 😉

      • tolanto

        14 febbraio 2013 at 22:00

        dicevamo a chi ?

      • Frenk

        14 febbraio 2013 at 22:36

        Vedi post precedente,ti risulta che mi dispiace se la Ferrari si sveglia(finalmente) e cerca nelle pieghe pieghe del (puf) regolamento tecnico? Casomai mi prendo gioco di chi difendeva la Rbr e ora invoca la correttezza (altrui,naturalmente).

      • tolanto

        14 febbraio 2013 at 22:42

        ok . ma la rb che cosa fece di sbagliato a montreal

    • amico di frederick

      15 febbraio 2013 at 12:14

      e quale e’ il problema??? basta dire che e’ per il raffreddamento dell’abitacolo mentre poi i piloti lo chiudono con un pezzo di stoffa e l’aria continua ad andare verso il fondo e la MaFia non si accorge di nulla a macchina ferma il condotto e’ aperto per raffreddare l’abitacolo appunto e mentre va l’aria va di sotto eh!

  8. Max

    14 febbraio 2013 at 16:14

    ma come e’ possibile che vanno in moderazione alcune foto che dimostrano solamente il muso della Ferrari? cambio foto http://1.bp.blogspot.com/-zuM7WINIlVs/URuNkVXeM7I/AAAAAAAAFQ8/a9sbzcgZq68/s1600/g7rTODY+(1).jpg

  9. Giova8614

    14 febbraio 2013 at 18:01

    Sicuramente a noi tifosi della Ferrari fa ben sperare il commento di Rosberg,ma i test, sopratutto i primi,servono solo a dare indicazioni generalizzate su quello che è stato l’approccio di progettazione della vettura.
    I veri test saranno da Barcellona in poi (e questo spiega il perchè della mancanza di Alonso)…c’è da dire che si nota una Ferrari più equilibrata sia in ingresso che in uscita di curva(tallone d’achille dell’anno scorso…).
    La “presa d’aria” sotto il muso sarà un canale x chissà quale diavoleria..
    La cosa ottima è che quest’anno la Ferrari si sia spinta ad un’interpretazione al limite del regolamento,si sono rotti di fare gli onesti e perdere mondiali contro vetture mooolto più irregolari!!
    Se la Ferrari sarà a non meno di 0.3/0.5 secondi dalle più veloci,Alonso quest’anno il mondiale lo porta a casa!
    Speriamo in bene!!!!
    Forza Ferrari!!!!

  10. f1erally

    14 febbraio 2013 at 18:05

    Si si questo voglio…

    Oltre le regole… Tanto le vittorie sono tutte uguali, regolari o no, tanto poi negli almanacchi non viene mai scritto fra parentesi (con macchina irregolare)…

    Vai Ferrari esagggggggeraaaaaaa…….

    • tolanto

      14 febbraio 2013 at 22:56

      f1 non ti esaltare é solo un buco non il dispositivo del nos

  11. Max

    14 febbraio 2013 at 19:01

    Non esiste a limite del regolamento,o sei legale o illegale..ps.viene scritto viene scritto guarda cosa c’e’ scritto sul titolo che ha vinto Alonso e cosa c’e’ scritto sulla vettura 😉

    • Frenk

      14 febbraio 2013 at 22:38

      Ma dov’eri fino ad ora?
      Continua cosí , sei comico…

    • Frenk

      14 febbraio 2013 at 22:42

      Il buco serve al ricambio d’aria quando Massa e Alonso scoreggiano,sai…cotechini e zampone…lambrusco di sorbara…cannonau di Jerzu…bombe a mano e tricchetracche 😀 😀 😀

      • gtv916c

        15 febbraio 2013 at 08:48

        Sai come “soffia” il diffusore.

      • fa

        15 febbraio 2013 at 09:13

        Altro che DRS e altre boiate….

    • tolanto

      14 febbraio 2013 at 22:45

      viene srcitto viene scritto viene scritto viene scritto viene scrittttttttrrrrrrrrrr…… ahó max

    • Frenk

      14 febbraio 2013 at 23:07

      La scritta è ottimain agliata,ma anche il polpo fa la sua porca figura,per non parlare dei piedini di maiale e di agnello…
      Mi sto pisciando dalle risate 😀 😀 😀

  12. amico di frederick

    15 febbraio 2013 at 12:16

    non scherzate troppo con tigelle e lambrusco! in F1 da due o tre anni l’unci pilota sovrappeso tipo porcellino e’ purtroppo anche quello che ha fatto piu’ pena e cioe’ Felipe! METTITI A DIETA E COMINCIA A CORRERE!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati