McLaren: “Raikkonen determinato a lasciare la Lotus”

Whitmarsh rivela che anche il team di Woking potrebbe essere interessato al finlandese

McLaren: “Raikkonen determinato a lasciare la Lotus”

Il team principal della McLaren, Martin Whitmarsh, si è detto convinto che Kimi Raikkonen è “determinato” a lasciare la Lotus e ha fatto intendere che il team di Woking potrebbe essere interessato al finlandese.

Whitmarsh ha rivelato che la McLaren ha trattato con Raikkonen l’anno scorso ma l’accordo non è stato raggiunto per vari motivi. Whitmarsh ha dichiarato l’intenzione di mantenere l’attuale lineup formata da Jenson Button e Sergio Perez anche nel 2014 ma ha ammesso di essere un ammiratore di Raikkonen.

A chi gli ha chiesto se avesse mai considerato l’idea di riportare Raikkonen alla McLaren ha risposto: “Sì. Ovviamente Kimi è determinato ad andare altrove e ho la sensazione che non ci riuscirà, vedremo come andrà a finire. Probabilmente non dovrei esserlo, ma sono completamente aperto: l’anno scorso abbiamo trattato con lui, ma per varie ragioni non abbiamo raggiunto l’accordo. Quest’anno non abbiamo ancora parlato. Kimi è sempre stato grande e sono un suo grande fan. Al momento non stiamo parlando con lui al momento, vedremo cosa accadrà nel mercato piloti”.

Alla domanda su un possibile approccio a Raikkonen, Whitmarsh ha risposto: “Sì, potrebbe accadere”.

Secondo Whitmarsh, Button e Perez meritano un’altra stagione visto che la vettura quest’anno non è stata all’altezza: “Sono stati fantastici ambasciatori e penso meritino un altro anno con noi”.

Button, la cui opzione per il 2014 non è stata ancora esercitata dalla McLaren, ha escluso un passaggio alla Red Bull: “Non ci sono novità al momento ma sono molto felice. Sto bene qui e sento che possiamo ottenere molto insieme. Penso che sarò qui per il resto del mio futuro in Formula 1”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

25 commenti
  1. David-Mexicano

    27 agosto 2013 at 17:47

    Raikkonen alla McLaren al posto di Button

    • io

      27 agosto 2013 at 17:59

      Con Button in Ferrari, concordo con te.

      Button-Alonso a mio parere sarebbe la miglior coppia del lotto e finalmente garantirebbe alla Ferrari la possibilità di giocarsi un Mondiale con entrambi i piloti.
      Per la McLaren cambia poco, visto che se non risolvono queste grane sulla macchina rimarranno ancora un (forse anche due) passo indietro agli altri.

  2. Filippo

    27 agosto 2013 at 18:06

    Concordo pienamente sul fatto che Button sarebbe (a mio parere) la scelta migliore per affiancare Alonso dopo Massa.

    Se il ritorno di Raikkonen in McLaren può davvero spingere Jenson verso la Ferrari, ben venga (o vada, a seconda dei punti di vista).

  3. Ele (mclaren)

    27 agosto 2013 at 18:58

    …perchè lo volete spedire a Maranello a fare lo “zerbino”….lasciatelo dov’è per favore!
    A Maranello ci vuole aria nuova….

    • io

      27 agosto 2013 at 19:09

      Button non farebbe mai lo zerbino di nessuno, tantomeno di Alonso, lo ha già detto più volte. Adora la Ferrari, gli piacerebbe correrci e confrontarsi a viso aperto con Alonso, poi vinca il migliore.
      Se la Ferrari (come penso) vuole puntare su due campioni, prenderà JB e darà carta bianca alla battaglia. La correttezza di JB poi dubito che creerebbe problemi allo Spagnolo.
      Se la Ferrari garantirà questo all’inglese, Button andrà in Ferrari, anche perchè è innegabile che la McLaren non dia la benchè minima sicurezza a livello di Mondiale, la Ferrari non sarà la Red Bull però sono 3 anni che se la gioca (solo con Alonso, perché hanno sempre corso con un solo pilota).

      • Iceman

        27 agosto 2013 at 19:58

        sulla correttezza di JB ok, ma c’è da discutere sulla scorrettezza di Alonso..dubito che JB, anche se fuori dalla lotta per il titolo, si farebbe sostituire il cambio apposta..

      • io

        27 agosto 2013 at 21:36

        Ma infatti, a parte che credo che Button con una Ferrari veramente apposto potrebbe giocarsi il Mondiale almeno quanto Alonso, e poi l’ho già detto, se la Ferrari gli garantisce un posto al pari di quello di Alonso, Button valuterà la Ferrari (e probabilmente ci andrà pure), in caso contrario no.

  4. Go-Ice

    27 agosto 2013 at 19:08

    Beh! Che Kimi sia determinato a lasciare la Lotus non mi stupisce, l’età incombe e se vuole rivincere qualcosa non credo che la Lotus lo possa appoggiare a pieno. Il problema è che se la McLaren tiene i due piloti, la Redbull pare abbia preso Ricciardo, la Mercedes è a posto e un ritorno a Maranello non me lo auguro (godetevi pure Alonso e Massa), non vedo molta scelta. Chissà che il nuovo regolamento 2014 non mischi le carte in tavola e riservi qualche sorpresa! GO KIMI…

  5. brandox

    27 agosto 2013 at 19:13

    E se in ferrari al posto di Massa venisse Rosberg,che ne dite?? Io lo prenderei in seria considerazione…

  6. luciano

    27 agosto 2013 at 19:28

    button ha firmato per altri 3 anni in mclaren

    • David-Mexicano

      27 agosto 2013 at 21:00

      il contratto l’hai fatto tu?

      • francesca

        27 agosto 2013 at 22:39

        no….gira già la voce…..c’era l’articolo che button ha firmato fino al 2016 in mclaren

  7. ChrisAmon

    27 agosto 2013 at 19:32

    Se la Ferrari si lascerà scappare Kimi ( scelto come erede di Schumy, per chi non se lo ricorda, da Jean Todt che di piloti capisce sicuramente più di Montezemolo, farà un grande errore. Abbiamo visto a cosa porta correre con solo un pilota, sicuramente bravo, ma molto piagnone e anche sopravvalutato. Su Massa, che ai tempi della coabitazione in Ferrari con Kimi, era un altro pilota, stendiamo un velo pietoso.

  8. Iceman

    27 agosto 2013 at 19:56

    lo volevo già dallo scorso anno in McLaren..ma visto che contano gli sponsor ci terremo Perez…anche se vista la vettura, è meglio che non sia venuto..però col senno di poi..

  9. Emanuele

    27 agosto 2013 at 22:17

    Io quest’anno credevo che la mclaren con button fosse una seria pretendente al titolo, invece il progetto è stato un fallimento, non so se anche per colpa di hamilton che andando via ha tolto dei riferimenti agli ing.
    Ora se raikkonen andasse in mclaren e button andasse in ferrari ne sarei entusiasta anche perchè credo che button abbia le carte in regola per fare meglio di alonso ed in oltre è un uomo squadra fantastico.

  10. Slauzy

    28 agosto 2013 at 02:15

    Stavo leggendo i vari commenti degli ammiratori del finnico, e noto (con amarezza) che se approdasse alla Ferrari, si creerebbe in loro un certo imbarazzo. Che siano anti-ferraristi?

    • Mattia.

      28 agosto 2013 at 02:25

      No, semplicemente non dimenticano…

    • Go-Ice

      28 agosto 2013 at 11:26

      Credo che dopo il trattamento che i ferraristi hanno avuto sin dal primo giorno (visto che tanti di loro non volevano il pilota che non parla e non ride mai come erede di Schumacher) l’imbarazzo ci sarebbe più da parte loro che da parte nostra ha doverlo richiamare a Maranello. Detto questo ti dico (senza amarezza) che si hai ragione siamo anti-ferraristi!! Forse non mi posso permettere di parlare a nome di tutti i tifosi di Kimi, quindi giro la versione, io sono anti-ferrarista!

      • brandox

        28 agosto 2013 at 23:14

        Ma cosa avrà questa Ferrari che tanto non vi piace??? Tralasciando le solite cose dette,stradette e ribollite.Io sono Ferrarista e sono orgoglioso di esserlo perchè è un team Italiano,perchè è conosciuto e rinomato in tutto il mondo,costruisce auto da sogno,un team che ha fatto la storia dell’automobilismo.Voglio chiedervi una cosa:Siete mai andati a Maranello a visitare il museo ferrari?? Se ci andaste sono sicuro che vi innamorereste!!! Poi ognuno tifa per chi vuole,ma dire di essere anti……..non è bello secondo me.

    • michi

      28 agosto 2013 at 16:03

      ma quale imbarazzo, la ferrari dovrebbe riflettere sulla meschinità imbarazzante del gesto…prima lo cacci per una questione di sponsor e per prendere un pilota a lui nemmeno superiore e poi lo rivuoi. mi suona tanto di ipocrita.
      con questo spero che si trovi una squadra forte per vincere il mondiale che avrebbe già dovuto vincere nel 2005 e che l’anno prossimo non sia a lottare con una lotus senza velocità, ma spero che questa squadra non si chiami ferrari.
      che poi lì ci sta meglio alonso: lui parla,ci prende per mano la squadra(e infatti essa ha raggiunto tutti i suoi obiettivi più elevati negli ultimi anni), fa l’ingegnere, il meccanico, il progettatore e l’idraulico tutto compreso e 24 ore su 24, sorride e un po troppo spesso frigna. cosa volere di più??
      l’altro non è adatto a ricoprire questo ruolo e manco button ci vedo bene.

  11. Marcoct212v

    28 agosto 2013 at 11:18

    Tra tutte le ipotesi preferirei il ritorno in Mclaren, anche se la convivenza con Perez mi sembra tutt’altro che semplice…

  12. mario

    28 agosto 2013 at 14:51

    Il sostituto di Ron Dennis in McLaren prima di fare il manager di raikkonen dichiarando i desideri di Kimi,farebbe bene a rendere competitiva ed affidabile una vettura che da quando c’e’ lui al timone non ha piu vinto un mondiale nonostante abbia avuto a disposizione fino a pochi mesi uno dei top 3 della F1 attuale.E poi i tifosi parlano male di Domenicali.

    • michi

      28 agosto 2013 at 15:37

      top 4 vorrai dire al limite(escludendo button se no diventerebbe top 5)…ti ricordo che se stiamo a velocità pura i 3 che nomini tu sono dietro a un altro, quello che beve molto, non parla e sfasciava i motori. purtroppo lui ha fatto più giri veloci di tutti gli altri(è terzo dopo un certo schumacher). ormai la costanza la garantisce e i sorpassi VERI pure. manca il mezzo purtroppo perchè quello con cui corre ora è inferiore a tutti i top team e ha una velocità oscena.

    • Ele (mclaren)

      29 agosto 2013 at 09:18

      nelle dichiarazioni di Domenicali non vedo mai dell’umiltà…loro vincono sempre quando arrivano decimi….il sig. della foto é un gran signore anche se ha meno personalità di Ron…

      • mario

        29 agosto 2013 at 14:37

        Dennis,Tyrrell,Ecclestone,Ferrari,Jordan,Williams,Chapman,Briatore..tutta gente che ha avuto successo in F1..chi era un signore tra loro?Nessuno,tutti dei veri figli di buona donna.Gente con il pelo sullo stomaco.Perche’ se vuoi farti largo in quel mondo devi essere cosi.Il sostituto di Ron Dennis e’ ben voluto in f1 per i suoi modi garbati.Ben voluto e sta simpatico alla gente.E quando stai simpatico a molti significa che non sei temuto.E quindi non fai paura.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati