Hamilton: “Vincere la prima gara non è fondamentale”

L'inglese si aspetta dalla McLaren un buon passo nei long run

Lewis Hamilton si è detto convinto che la McLaren sia tra i primi tre top team in questo avvio di stagione 2012 di Formula 1 ma ha minimizzato l’importanza di una vittoria nella prima gara in Australia.

“Guardando i dati dei long run sembra che siamo tra i primi tre o quattro team in termini di passo nei long run e degrado delle gomme” ha dichiarato Hamilton a Melbourne. “Non ho girato con poco carburante quindi non so dove siamo rispetto agli altri in queste condizioni e penso che non lo sapremo fino a sabato. Mi aspetto una Lotus piuttosto veloce, mi aspetto le Red Bull veloci e ho la sensazione che anche Mercedes e Ferrari saranno competitive. Non mi aspetto nulla, qualsiasi sarà l’esito lavoreremo duramente per arrivare al top e fare il massimo con quello che abbiamo. Vincere la prima gara? Non è importante come potreste pensare. E’ ovviamente importante essere costanti, ma ho avuto un buon avvio l’anno scorso ma non è servito a molto”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti
  1. Mattia

    16 marzo 2012 at 08:07

    Vincere la prima gara non sarà fondamentale (come Alonso in Bahrain nel 2010), ma di sicuro è una bella spinta e conferma per il resto della stagione. D’altra parte, nella maggior parte dei casi, negli ultimi dieci anni chi ha vinto la prima gara ha vinto anche il Mondiale.

    • Andrea

      16 marzo 2012 at 08:59

      Non direi! Fisichella vince la prima gara con la Renault, ma non ha vinto il mondiale, Alonso vinse la prima gara, ma non vinse il mondiale, e così tanti altri!

      • Stic84

        16 marzo 2012 at 11:16

        Infatti ha detto “nella maggior parte dei casi”.

  2. michele

    16 marzo 2012 at 09:59

    Stai attento..figliolo!

    Che questi cercano la scusa per dare strada a button!

    Stai molto attento!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati