Grosjean: “A Spa 2015 e Melbourne 2016 ho vissuto le stesse emozioni”

Il pilota francese mette sullo stesso piano il podio ottenuto, la passata stagione, con la Lotus in Belgio e primi punti conquistati con la Haas

Grosjean: “A Spa 2015 e Melbourne 2016 ho vissuto le stesse emozioni”

In una stagione come quella passata, caratterizzata da problemi economico-finanziari, l’unica gioia della Lotus (che nel dicembre scorso cedette il team alla Renault) fu rappresentata dal podio colto da Romain Grosjean nel Gran Premio del Belgio. Il francese fu autore di un ottimo week-end, culminato dal terzo finale alle spalle del duo Mercedes.

Per il pilota francese l’impresa dello scorso anno maturata a Spa è uguale a quella centrata ad inizio 2016 a Melbourne, dove pronti via ha portato la Haas a punti alla gara d’esordio nella classe regina del motorsport.

Lo scorso disponevamo di un’ottima macchina in Belgio – il commento di Grosjean – In qualifica ottenni il quarto posto, ma partii nono a causa della sostituzione del cambio. Riuscimmo ad attuare un’ottima strategia con l’entrata in pista della Safety Car (Virtual Safety Car, ndr). Riuscii a recuperare alcune posizioni,  salendo sul podio. Onestamente è stato uno di quei fine settimana dove andò tutto bene”.

È stato un fine settimana fantastico sia per me che per i ragazzi del team. È stata la stessa sensazione che ho provato quest’anno segnando i primi punti con la Haas”.

Malgrado la scuderia americana non permetta a Grosjean di lottare per le primissime posizioni, l’obiettivo del francese non cambia: ambire al massimo della posta in palio ad ogni appuntamento iridato.

Se ad ogni week-end mi fermassi a riflettere pensando che non fossi il migliore, farei meglio a restare a casa con i miei figli – il pensiero di Grosjean – Ho sempre voglia di provare a vincere la gara. Naturalmente, dipende molto sulla vettura, ma alla fine, non si può mai rinunciare e bisogna crederci sempre. Questa è la mentalità che ogni pilota dovrebbe avere”.

Piero Ladisa 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Federico Barone

    22 agosto 2016 at 11:08

    E a Spa 2012? 😉

  2. BlackPanther

    22 agosto 2016 at 15:24

    A Spa 2012 aveva il “killer instinct” di Hamilton

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Statistiche, Red Bull a un passo dal 150° podio nel Circus

In Cina è arrivato il 149° podio con la vittoria di Ricciardo. La striscia in Top Three della casa austriaca è iniziata nel GP di Monaco 2006, gara in cui Coulthard giunse terzo
La vittoria centrata da Daniel Ricciardo nel Gran Premio di Cina, terzo appuntamento del Mondiale 2018 di Formula Uno, disputato