Gran Premio di Abu Dhabi, Yas Marina: Anteprima ed orari del weekend

La lotta tra Vettel e Alonso riprende negli Emirati Arabi

Gran Premio di Abu Dhabi, Yas Marina: Anteprima ed orari del weekend

Il circus della Formula 1 si ritrova negli Emirati Arabi Uniti dopo appena una settimana dal Gran Premio d’India, ad Abu Dhabi per il terz’ultimo appuntamento della stagione. Sul circuito di Yas Marina andrà in scena l’ennesima tappa della lotta Alonso-Vettel per la conquista dell’alloro iridato 2012.

Anche sul circuito di New Delhi hanno vinto Vettel e la Red Bull, quarto successo di fila e leadership del mondiale consolidata con 13 punti di vantaggio su Fernando Alonso che dopo essere partito dalla quinta posizione ha concluso la gara secondo riuscendo a sorpassare in partenza Hamilton, dopo pochi giri Button e quasi a gara finita Webber.

Alonso è ovviamente ancora matematicamente in lotta per il titolo e tutto può ancora accadere, ma il trend sembra ormai indirizzare questo mondiale verso Vettel e la Red Bull, per la terza volta. La Ferrari è molto indietro in qualifica rispetto alla Red Bull e dietro, anche se non troppo in gara. In Ferrari ci credono ancora e giurano di continuare a lottare fino alla fine, ma se anche in quel di Abu Dhabi Vettel dovesse guadagnare punti sarebbe meglio iniziare a fare i conti con la realtà dei fatti.

La situazione in casa Ferrari, se si dà retta alle indiscrezioni di stampa di questi giorni, non sembra neanche tanto serena. Pare che Alonso e Pat Fry abbiano avuto una discussione piuttosto accesa: il tecnico inglese lamentava una performance dello spagnolo non perfetta in qualifica, il campione di Oviedo avrebbe minacciato di pubblicare su Twitter un messaggio dove avrebbe rivelato che i particolari aerodinamici della parte posteriore della Ferrari sono gli stessi dal mese di Maggio. Domenicali ha smentito tutta la vicenda affermando che i media sono bravi a creare storie che non esistono.

Una nota positiva per la Ferrari in India c’è comunque stata, il cavallino ha allungato di qualche punto in classifica costruttori rispetto alla McLaren che anche in India non è parsa assolutamente a suo agio. Sia Hamilton che Button hanno disputato una gara anonima senza acuti nè problemi. Che fine abbia fatto la vettura che a Singapore, fino al ritiro, appariva la migliore se lo chiedono in tanti.

A Woking hanno anche commentato le recenti performance della Red Bull. Sam Michael, direttore sportivo della McLaren, ha affermato che le recenti prestazioni della Red Bull sono, a suo parere, dovute alle particolari conformazioni dei circuiti sui quali si è gareggiato di recente, sostenendo che da un tracciato all’altro si possono perdere o guadagnare fino ad un paio di decimi indipendentemente dagli upgrade tecnici portati.

Il Gran Premio di Abu Dhabi si disputa sul circuito di Yas Marina, costruito sull’isola di Yas poco ad est dal centro della città. Il tracciato è stato costruito dalla compagnia Aldar Properties, che tra l’altro ha costruito anche il Ferrari World, il parco a tema situato proprio accanto all’impianto. Il circuito è dotato anche di un impianto di illuminazione permanente fornito dalla Musco Lighting che ha curato anche l’illuminazione del circuito di Losail in Qatar. Caratteristica infatti del Gran Premio di Abu Dhabi è quella di svolgersi all’imbrunire. La partenza è infatti alle 17:00 locali. In pratica la gara parte col sole che sta tramontando e termina con le luci artificiali che illuminano il tutto.

L’idea di allargare la platea mediorientale della Formula 1 è immediatamente seguente al primo Gran Premio che si disputò nell’area, in Bahrain, nel 2004. L’annuncio ufficiale di un nuovo Gran Premio in medio oriente è stato fatto nel 2007 in occasione dell’Abu Dhabi F1 Festival. La costruzione del tracciato è cominciata agli inizi del 2009 e la prima gara si è disputata nel Novembre dello stesso anno.

Il circuito caratterizzato da due lunghissimi rettilinei, di cui uno che piega leggermente verso sinistra, inframezzati da una chicane. Il resto del tracciato, soprattutto nell’ultimo stettore, è un susseguirsi di curve a gomito tipiche dei circuiti cittadini. I Gran Premi offerti da questa pista non sono molto spettacolari e negli ultimi anni si è assistito a gare già decise fin dalla partenza. Le prime due edizioni sono state vinte da Sebastian Vettel, che con la vittoria del 2010 si aggiudicò anche il titolo mondiale. Lo scorso anno vinse Lewis Hamilton, con Vettel, che partiva dalla pole, fuorigioco costretto al ritito per una foratura dopo appena due curve.

Il Gran Premio di Abu Dhabi quindi potrebbe dirci la verità sulle ultime gare della stagione: in caso di ennesima vittoria di Vettel il titolo per Alonso sarà solo un miraggio, diversamente un passo falso della Red Bull rilancerebbe le chances iridate del cavallino. Dopo Abu Dhabi i team faranno ritorno alle rispettive sedi per poi prepararsi alle ultime due gare della stagione negli Stati Uniti sul nuovo circuito di Austin e in Brasile per il gran finale ad Interlagos.

Domenico Della Valle

INFO
Lunghezza del circuito: 5,554 km
Giri da percorrere: 55
Distanza totale: 305,355 km
Numero di curve: 21
Senso di marcia: antiorario
Mescole Pirelli: soffici/medie

RECORD
Giro prova: 1:38.434 – L Hamilton – McLaren Mercedes – 2011
Giro gara: 1:40.279 – S Vettel – Red Bull Renault – 2009
Distanza: 1h34:03.414 – S Vettel – Red Bull Renault – 2009
Vittorie pilota: 2 – S Vettel
Vittorie team: 2 – Red Bull
Pole pilota: 2 – S Vettel
Pole team: 2 – Red Bull
Km in testa pilota: 439 – S Vettel
Km in testa team: 455 – McLaren
Migliori giri pilota: 1 – L Hamilton, S Vettel, M Webber
Migliori giri team: 2 – Red Bull
Podi pilota: 3 – J Button
Podi team: 4 – McLaren
———-

Albo d’oro

1. 2009 S Vettel – Red Bull Renault
2. 2010 S Vettel – Red Bull Renault
3. 2011 L Hamilton – McLaren Mercedes
———-

Orari del Gran Premio di Abu Dhabi

Venerdì 2 Novembre
13:00-14:30 (10:00-11:30) Prove Libere 1
17:00-18:30 (14:00-15:30) Prove Libere 2

Sabato 3 Novembre
14:00-15:00 (11:00-12:00) Prove Libere 3
17:00-18:00 (14:00-15:00) Qualifiche – Rai Due/Rai HD

Domenica 4 Novembre
17:00 (14:00) Gara – Rai Uno/Rai HD

Tra parentesi gli orari italiani.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

26 commenti
  1. AleMans

    31 ottobre 2012 at 15:10

    Su ‘sta pista schifosa la vedo dura.

  2. anonima tifosa vettel

    31 ottobre 2012 at 15:29

    Non e’ schifosa,e’bellissima,specialmente di sera,quei giochi di luce sono fantastiche.Se qualcuno avra’la possinilita’di recarsi anche per le vacanze,in questi luoghi vi consiglio Dubai e a 100km circa da Abu Dhabi. E’ tutto bello la,sono luoghi affascinanti http://www.youtube.com/watch?v=98Ak5fqJqA8&feature=related

    • carlopower

      31 ottobre 2012 at 15:47

      Cara anonima questa pista ti piace solo perché dovrebbe favorire le lattine e il tuo vettel,ricordati la ruota gira per tutti.

    • SATLAB

      31 ottobre 2012 at 16:26

      una pista non deve essere bella perchè ci puoi fare le vacanze… una pista è BELLA quando è SPETTACOLARE (Monza, Spa, Suzuka, Monaco), e per spettacolare intendo dove si vedono i piloti che ci si divertono, dove si vedono sorpassi non favoriti da rettilinei chilometrici e, soprattutto, dove si vedono le vetture contrasterzare e arrivare al limite su curve mozzafiato… piuttosto che su noiose curve ad angolo retto con vie di fuga gigantesche…

      Cara anonima, hai ancora da imparare molto sulla Formula 1

      • anonima tifosa vettel

        31 ottobre 2012 at 16:37

        Piu’tempo passa piu’mi accorgo che a 20 non si capisce un caxxo. Partite con offese e malizie gratuiti senza un motivo,poi che e’ favorito Vette lo lo dite voi,ha solo vinto nel 2010 nel 2011 alla seconda curva era fuori,quest’anno la vettura e’ diversa dare un qualcosa di scontato e’da presuntuosi,ma non nego che spero tanto ma tanto quello che dite sia vero.Poi Monaco puo’essere bella per te,per me no,SPA e’ favolosa,ma dire che Abu Dhabi e’ una pista brutta e noiosa solamente perche’la Ferrari e’ svantaggiata (almeno e’ quello che fate capire) e’ da folli. E per finire se capire di f1 vuol dire diventare fax simile a te perdonami,ma preferisco non capirci nulla X carlopower . la ruta gira per tutti? allora fai attenzione a quando esci,magari ha sbagliato strada e passa prima da te 😉

      • SATLAB

        2 novembre 2012 at 11:46

        Ma che stai dicendo???? Monaco non è spettacolare??? forse queste date ti rinfrescheranno la memoria: ’55, ’60, ’62,’67, ’71, ’74, ’79, ’81, ’84, ’88, ’91, ’95, ’96, ’97, ’99, ’04, ’05, ’06, ’08, ’10, ’11

        Sono state gare storiche… alcune hanno sancito la nascita di campioni (Tanto per citarne uno Senna)… poi tu vieni e dici che io sono l’ignorante in F1? beh Come diceva Totò “ma mi faccia il piacere!”

        Abu Dhabi è sinonimo di noia… e non perchè la Ferrari non ci vince (perchè altrimenti dovrei odiare la maggior parte delle piste del campionato).

    • antonio

      31 ottobre 2012 at 16:33

      la pista è bella perchè?…perchè ci sono dei giochi di luce fantastici… O.O …ti prego ripetimi ancora il perchè tifi vettel?…XD

      • anonima tifosa vettel

        31 ottobre 2012 at 16:43

        Mamma mia che sete pesanti,non e’ una pista bella solamente per le luci,ma perdonami cosa gli manca a questa pista? sei sicuro che su 20 gare questa e’ la pista piu’brutta? O ti sa brutta perche’il tuo pilota per 40 giri e’ rimasto dietro a Petrov? Poi ma qual’e’ il problema? Non piace a voi non deve piacere a nessuno? Io ho detto che una bellissima pista anzi fantastica ma se non vi piace domenica andate altrove nessuno vi obbliga a guardare la f1,anche perche’dopo tutte queste lamentele da neonati mettersi davanti alla tv,e’ una chiara dimostrazione di quanta incoerenza avete.

      • antonio

        31 ottobre 2012 at 16:45

        come al soliti giri e rigiri la frittata e inizi con la solita lamentela…ma sai che ti dico…a bimbi presuntuosi e ignoranti (di f1…ma anche di italiano)…io non rispondo più…mi chiedo…ma la logica te la sei giocata a carte con qualcuno?…in che modo sareiincoerente se vedo il gp domenica?…no vabbè senti..non rispondere…risparmiamelo! XD

    • carlopower

      31 ottobre 2012 at 16:50

      Suca.

      • anonima tifosa vettel

        31 ottobre 2012 at 17:06

        A quello gia’ci pensa quella che ti sta’vicino

      • Nico

        31 ottobre 2012 at 20:10

        Averti fra le mani,l’unico che festeggiava era il tuo dentista,dal momento che ti doveva ricostruirti tutti i denti.Cosa ha scritto di offensivo questa signora,vigliacco.Solo perche’nn e’ una tifosa di quello gnomo non perdete occasione per offenderla,a lei e a tutti ti fosi RB. a te non piace questo circuito a lei si qual’e’ il tuo problema? O pensi che questo ti autorizza a scrivere una cosa del genere…REDAZIONE… qua di santo non c’e’ nessuno io in primis,ma non e’ il caso di togliere questi utenti che non sanno far altro offendere,solo perche’non sanno tenere un dialogo civile ed educato? @Anonima la smetti di essere educata? Scendi ai suoi livelli e chiama le persone con il proprio nome,invece di fermeti a dire[quella che ti sta’vicino]con questi l’educazione nn serve

    • AleMans

      31 ottobre 2012 at 16:58

      Ok, come si suol dire “de gustibus non disputandum est” (sui gusti non si discute) 😉
      Ma io in una pista non cerco le lucine o i palazzi stratosferici.
      Non mi piace perchè qui la Ferrari non va bene, ci sono altre piste dove la Ferrari non va ma che sono belle.

    • biagiofelipe

      31 ottobre 2012 at 19:34

      sarà pure spettacolare l’atmosfera e anche i giochi di luce sono bellissimi, ma tecnicamente questa pista è orribile, 2 rettilinei lunghissimi, tutta piatta, una parte finale fatta tutta di curvette da prima e seconda, vie di fuga gigantesche in asfalto, mai un vero curvone impegnativo, una curva selettiva x i piloti…

    • carlopower

      1 novembre 2012 at 02:39

      Nico ti rispondo molto volentieri,prima di tutto e stata anonima ad offendere per prima dicendomi che mi investono con un auto (mi tocco), credimi non mi permetterei mai di offendere qualcuno,io gli ho risposto dicendogli la ruota gira per tutti nel senso che stavolta potrebbe vincere la ferrari invece che la redbull non riferito ad anonima,comunque se ho offeso qualcuno mi scuso.

      • anonima tifosa vettel

        1 novembre 2012 at 06:58

        Perche’dici che ti ho scritto che ti devono investire con un auto? Ma sei pazzo? Dove lo hai letto?Non mi permetterei mai..Poi “forse” sei tu che auguri questo agli altri,dal momento che lo pensi.Io ho sempre scritto,che gli incidenti non si augurano mai a nessuno,come hai fatto ad arrivare a una conclusione del genere non lo so.La ruota gira per tutti hai scritto giusto? Ok e io ho risposto, allora fai attenzione a quando esci,magari ha sbagliato strada e passa prima da te,non mi sembra di aver parlato di auto,ma solamente della ruota di cui ti riferivi tu.

    • carlopower

      1 novembre 2012 at 02:53

      Anonima tifosa di vettel mi dispiace averti offeso contenta.

  3. race.net

    31 ottobre 2012 at 15:42

    Come pista non è un granche però come atmosfera e illuminazione è molto bella.

    Anomina…semplice curiosità… sei stata a Dubai?

    • anonima tifosa vettel

      31 ottobre 2012 at 21:59

      Si nel 2010,10 giorni.Quando ero li si e’rotto l’acquario nel centro commerciale (Mall si chiama se non ricordo male) 😉

      • race.net

        1 novembre 2012 at 10:31

        che dire.. è un’altro mondo

      • anonima tifosa vettel

        1 novembre 2012 at 11:46

        Si e’ un altro mondo,affascinante e misterioso da una parte un immensa ricchezza, Grattacielo Burj Khalifa 800 metri il piu’alto del mondo, l’Hotel burj Al Arab a forma di vela in mezzo al mare,The Palm The World isole che prendono la forma di una palma,l’Abarala e’ una barca tipica di Dubai,e il Tha Mall Of The Emirates,il piu’grande centro commerciale 350 negozi,in circa 225.000 metri quadri,e le fontane che fanno i giochi di acqua a ritmo di musica.si gira in taxi e costa quanto un biglietto di pulman.Dall altra il deserto,e cammelli.Per questo lo avevo consigliato,e’ un posto da visitare,senza malizia.

  4. mau

    31 ottobre 2012 at 16:43

    mi sa che ormai per alonso non ci siano speranze…credo che in questo improvviso strapotere red bull ci sia lo zampino di Ecclestone..che per i primi tre quarti del campionato abbia pilotato i risultati red bull per rendere avvincente il campionato…giunti alla fine ha riaperto i giochi e la red bull vince tutte le gare come l’anno scorso perchè effettivamente con questo regolamento ha una macchina inarrivabile…speriamo nel 2014 se no la formula 1 non la guarderà piu’ nessuno…

  5. Max

    31 ottobre 2012 at 18:08

    Ciao a tutti,io chiedo scusa ma da uomo non solo mi dissocio da certi elementi,volgari,ineducati,ma mi vergogno che in Italia ancora regni la maleducazione.Si giudicano le persone solamente,perche’non amano Fernando Alonso.Per quello che scrivete sembra che la Ferrari esiste grazie a lui,invece non e’ cosi’…..Io seguo questo sport da tantissimi anni,ho visto cambiare tutto,regole,motori,scuderie,ingegneri,ma una cosa non e’ mai cambiata,i piloti…I piloti esistono grazie alle scuderie,e questo vale anche per Alonso.Il bello dello sport,e’ che ognuno e’ libero di tifare chi vuole,sia che vinca o che perda,ma non per questo le persone si devono sentire in diritto di umiliare la gente solo perche’non ha nel cuore la rossa.Pur non tifando la scuderia di Milton keyn e’ impossibile non portagli rispetto ha fatto grandi cose e il suo pilota non e’ da meno.E questo vale anche per i circuiti,Abu Dhabi e’ un circuito giovane,ma rispetto ad altri circuiti per come e’ costruito,per la sua pista e per il luogo,giu’il cappello.E sminuirlo solamente perche’qua la Ferrari non va bene,allora ha ragione l’anonima quando scrive,non vi piace solamente perche’la Ferrari e’ svantaggiata..Faccio i miei complimenti al sito,anche se qualche volta,e’ il caso di intervenire e riprendere gli utenti che vanno fuori dalle righe.Non c’e’ cosa piu’ brutta,che leggere certi commenti.

  6. frency

    31 ottobre 2012 at 18:21

    sono cavoli ragazzi, ma noi abbiamo alonso, negli ultimi anni gli spagnoli hanno dominato su tutti, percio’ e’ cosa fatta.

  7. calb

    2 novembre 2012 at 10:34

    Visto che siamo in tema una cosa la chiedo…anni che la voglio chiedere. (Magari anche direttamente a Bernie).

    Possibile che sul 90% delle piste nuove si senta dire: è difficile se non impossibile superare? Che cosa le fanno a fare?

    Possibile che bisogni aspettare le varie Monza o Spa per avere piste su cui anche sulla carta sia possibile superare?

    Le ultime piste sono state disegnate da Tilke…cosa aspettano a cambiare progettista?

    • darkn3ss

      2 novembre 2012 at 13:58

      concordo in pieno con te! ..da appassionato di motori in genere seguo da sempre la F1.. e mi diletto anche su PC con le varie “simulazioni” tipo F1 2012 della codemasters, e in effetti anche nel gioco alcune piste sono davvero pallose.. una su tutte UNGHERIA.. quando la cancellano? Un’altra pista pallosa sarà Austin in Texas.. lì solo i due lunghi rettilinei la salvano un pò..
      Al di là del tifo quello che mi piace vedere in TV è la lotta serrata tra i vari team, ecco perchè non amo Vettel (sarà sicuramente anche validissimo come pilota, i fatti lo confermano) ma quando parte davanti puoi anche girare canale tanto al 90% saprai già come finisce..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati