Formula 1 | Mercedes, Wolff sul ritiro di Hamilton: “Ci darebbe un preavviso e non lascerebbe come Rosberg”

"Potrebbe fare qualcosa di completamente diverso tra uno o due anni" ha aggiunto

Formula 1 | Mercedes, Wolff sul ritiro di Hamilton: “Ci darebbe un preavviso e non lascerebbe come Rosberg”

In un’intervista rilasciata ai microfoni della ESPN, Toto Wolff ha parlato del possibile ritiro di Lewis Hamilton dal mondo delle corso, sottolineando come l’inglese non metterebbe mai la squadra in una situazione di difficoltà.

Le parole del Manager austriaco sono ovviamente riferite a Nico Rosberg e alla decisione di lasciare il mondo della Formula Uno al termine del 2016 con un contratto siglato per altre tre stagioni. Wolff ha confermato i piccoli “mal di pancia” dell’inglese, sottolineando però come il Campione del Mondo in carica voglia continuare la propria carriera nel motorsport per almeno altri due anni.

Ecco le parole di Toto Wolff: “Lewis è uno spirito libero e non è quel tipo di persona che vuole essere messa dentro una scatola. Non devi dirgli cosa fare e soprattutto come deve fare il proprio lavoro. E’ una persona indipendente. Vuole sempre essere in grado di decidere cosa fare e, in un certo qual modo, tenersi tutte le opzioni aperte. Ritiro? Potrebbe fare qualcosa di completamente diverso tra uno o due anni, ma allo stesso tempo non farà come Rosberg. Proteggerà la squadra e una decisione di questo tipo arriverebbe solo in determinate condizioni. Non si sveglierà una mattina dicendo “Domani non sarà più all’interno del team”. Non farebbe una cosa del genere”.

Roberto Valenti

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Formula 1 | Mercedes, Wolff sul ritiro di Hamilton: “Ci darebbe un preavviso e non lascerebbe come Rosberg”

"Potrebbe fare qualcosa di completamente diverso tra uno o due anni" ha aggiunto

Roberto Valenti
di 20 dicembre, 2017
Formula 1 | Mercedes, Wolff sul ritiro di Hamilton: “Ci darebbe un preavviso e non lascerebbe come Rosberg”

In un’intervista rilasciata ai microfoni della ESPN, Toto Wolff ha parlato del possibile ritiro di Lewis Hamilton dal mondo delle corso, sottolineando come l’inglese non metterebbe mai la squadra in una situazione di difficoltà.

Le parole del Manager austriaco sono ovviamente riferite a Nico Rosberg e alla decisione di lasciare il mondo della Formula Uno al termine del 2016 con un contratto siglato per altre tre stagioni. Wolff ha confermato i piccoli “mal di pancia” dell’inglese, sottolineando però come il Campione del Mondo in carica voglia continuare la propria carriera nel motorsport per almeno altri due anni.

Ecco le parole di Toto Wolff: “Lewis è uno spirito libero e non è quel tipo di persona che vuole essere messa dentro una scatola. Non devi dirgli cosa fare e soprattutto come deve fare il proprio lavoro. E’ una persona indipendente. Vuole sempre essere in grado di decidere cosa fare e, in un certo qual modo, tenersi tutte le opzioni aperte. Ritiro? Potrebbe fare qualcosa di completamente diverso tra uno o due anni, ma allo stesso tempo non farà come Rosberg. Proteggerà la squadra e una decisione di questo tipo arriverebbe solo in determinate condizioni. Non si sveglierà una mattina dicendo “Domani non sarà più all’interno del team”. Non farebbe una cosa del genere”.

Roberto Valenti

http://f1grandprix.motorionline.com/formula-1-mercedes-wolff-sul-ritiro-di-hamilton-ci-darebbe-un-preavviso-e-non-lascerebbe-come-rosberg/