Formula 1 | McLaren, nessun deficit economico senza Honda

Zak Brown sull'imminente passaggio ai motori Renault: "La nostra sarà una scelta ponderata"

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Formula 1 | McLaren, nessun deficit economico senza Honda

Un eventuale (e ormai probabile) divorzio con Honda, non si ripercuoterebbe sulle casse della McLaren. Il direttore esecutivo Zak Brown ha fatto chiarezza sul tema, garantendo che la scelta della scuderia inglese sul partner motoristico del 2018 verrà ponderata a fondo: Non possiamo più permetterci di non essere sul podio. Questa è una grande decisione che prende in considerazione molti aspetti, tra cui quello economico. Fortunatamente abbiamo degli azionisti estremamente impegnati che ci permettono di prendere una decisione sportiva e di valutare attentamente il lato economico. Noi comunque non veniamo finanziati, dunque possiamo navigare in una qualsiasi situazione”.

Come noto da diversi giorni, McLaren per il prossimo anno avrebbe già scelto di virare sui motori Renault e proprio in queste ore si attende l’ufficialità dell’accordo. Honda, però, non rimarrebbe tagliata fuori dal puzzle: la casa giapponese, infatti, dovrebbe fornire la propria Power Unit alla Toro Rosso, pronta a sua volta a divorziare con Renault e a chiudere questa cerchia di trattative utopistica sino a poche settimane fa.

Federico Martino

7th settembre, 2017

Tag:, , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ultime Foto McLaren

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Brasile
GP
Venerdì 10 Novembre
Prove Libere 1 13:00 - 14:30
Prove Libere 2 17:00 - 18:30
Sabato 11 Novembre
Prove Libere 3 14:00 - 15:00
Qualifiche 17:00
Domenica 12 Novembre
Gara 17:00
Meteo F1 GP Brasile
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini