Formula 1 | Horner: “I nuovi pneumatici possono solo migliorare le corse”

"Quello di Abu Dhabi è stato un test importante" ha aggiunto

Formula 1 | Horner: “I nuovi pneumatici possono solo migliorare le corse”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di motorsport.com, Christian Horner ha commentato l’arrivo della mescola hyper-soft in Formula Uno, sottolineando come questa scelta portata avanti da Pirelli aiuterà le squadre a variare le strategie. Le corse a un solo pit stop, infatti, non aiutano lo spettacolo, soprattutto con le nuove vetture, e secondo Horner sono un pessimo spot per l’intero sistema. La hyper-soft consentirà una finestra di utilizzo molto più ristretta, permettendo a piloti e squadre di “giocare” sul numero di soste durante i settanta giri di una gara.

Ecco le parole di Christian Horner: “Quello di Abu Dhabi è stato un test importante, soprattutto in ottica futura. I nostri piloti erano lì per questo. Ogni volta che scendi in pista riesci ad imparare qualcosa ed è stato bello riuscire a completare una bella quantità di chilometri. Riesci a prendere un sacco di dati e ad avere una buona visione di quello che stai facendo. A Max e Daniel è piaciuta soprattutto la gomma a mescola più morbida. C’è sicuramente ancora del lavoro da fare, ma il pneumatico è stato accolto positivamente da tutte le squadre”.

Sul GP di Abu Dhabi ha aggiunto: “Non è stato uno spot indimenticabile per la Formula 1. OK che la pista potrebbe avere alcuni problemi, ma le gare one-stop certamente non aiutano. Arricchire la gamma potrebbe aiutare le squadre a effettuare più stop, migliorando la spettacolarità in pista” ha concluso.

Roberto Valenti

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Formula 1 | Horner: “I nuovi pneumatici possono solo migliorare le corse”

"Quello di Abu Dhabi è stato un test importante" ha aggiunto

Roberto Valenti
di 8 gennaio, 2018
Formula 1 | Horner: “I nuovi pneumatici possono solo migliorare le corse”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di motorsport.com, Christian Horner ha commentato l’arrivo della mescola hyper-soft in Formula Uno, sottolineando come questa scelta portata avanti da Pirelli aiuterà le squadre a variare le strategie. Le corse a un solo pit stop, infatti, non aiutano lo spettacolo, soprattutto con le nuove vetture, e secondo Horner sono un pessimo spot per l’intero sistema. La hyper-soft consentirà una finestra di utilizzo molto più ristretta, permettendo a piloti e squadre di “giocare” sul numero di soste durante i settanta giri di una gara.

Ecco le parole di Christian Horner: “Quello di Abu Dhabi è stato un test importante, soprattutto in ottica futura. I nostri piloti erano lì per questo. Ogni volta che scendi in pista riesci ad imparare qualcosa ed è stato bello riuscire a completare una bella quantità di chilometri. Riesci a prendere un sacco di dati e ad avere una buona visione di quello che stai facendo. A Max e Daniel è piaciuta soprattutto la gomma a mescola più morbida. C’è sicuramente ancora del lavoro da fare, ma il pneumatico è stato accolto positivamente da tutte le squadre”.

Sul GP di Abu Dhabi ha aggiunto: “Non è stato uno spot indimenticabile per la Formula 1. OK che la pista potrebbe avere alcuni problemi, ma le gare one-stop certamente non aiutano. Arricchire la gamma potrebbe aiutare le squadre a effettuare più stop, migliorando la spettacolarità in pista” ha concluso.

Roberto Valenti

http://f1grandprix.motorionline.com/formula-1-horner-i-nuovi-pneumatici-possono-solo-migliorare-le-corse/