Formula 1 | Buon compleanno Schumi!

Festeggiamo il quarantanovesimo compleanno del tedesco ricordando la sua ultima strepitosa corsa in Ferrari

Formula 1 | Buon compleanno Schumi!

A quattro anni dal terribile incidente sulle piste del Meribel, Michael Schumacher continua la propria lotta contro il terribile trauma cranico provocato dall’urto della sua testa contro una roccia. Il tedesco ex Ferrari e Mercedes vive la propria vita all’interno della sua villa di Gland, continuando il processo di riabilitazione lontano da videocamere e giornalisti. Le notizie che giungono dalla Svizzera sono poche e il più delle volte mescolate da bugie, soprattutto sulle reali condizioni di salute del tedesco.

Gli ultimi aggiornamenti della famiglia risalgono infatti a qualche mese fa e questi riportano di uno Schumacher che, pian piano, sta ricominciando a risvegliarsi dallo stato di “confusione” provocato dai danni cerebrali. Sicuramente un netto passo in avanti rispetto allo stato di coma in cui tedesco era intrappolato un anno fa, ma ancora troppo poco per sperare in un ritorno alla vita per il campionissimo.

Oggi, 3 gennaio 2018, festeggiamo il quarantanovesimo compleanno del tedesco, augurandogli una pronta guarigione. La speranza è sempre quella di rivederlo all’interno del paddock, magari con un ruolo di supporto per proprio figlio, Mick, ma alla fine ci basterebbe sapere che vive la propria vita senza nessun handicap.

Per festeggiare il suo compleanno vi riportiamo la gara di Interlagos del 2016, vero capolavoro del tedesco alla sua ultima gara in Ferrari. Schumacher, penalizzato dalla rottura della pompa di benzina nel corso del Q3, parte bene e si mette subito a caccia delle posizioni di testa, ma una toccata con Giancarlo Fisichella gli danneggia lo pneumatico posteriore, costringendolo a una sosta supplementare. Il resto della corsa è un capolavoro: Michael mette in mostra un passo straordinario, rimontando fino alla quarta posizione.

Perderà il titolo ai danni di Fernando Alonso, presentatosi a San Paolo con dieci punti di vantaggio, ma regalerà a tutti gli appassionati un capitolo di storia della Formula Uno assolutamente indimenticabile.

Roberto Valenti

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento
  1. calimero0123

    3 gennaio 2018 at 11:55

    Grande Schumi ! FORZA Michael ! FORZA !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Tanti auguri Schumi!

Un tuffo nella pazzesca vita del Kaiser per festeggiare i suoi 45 anni
Sarebbe stato bello svegliarsi questa mattina, nel giorno del suo compleanno e raccontare una storia. La realtà però non è
Blog

Ad un ragazzo di nome Michael

"Caro Michael, oggi, 3 Gennaio, compi gli anni. Di candeline ne spegni 43, ti tingi i capelli almeno da sei anni, di figli ne hai due, di milioni in banca probabilmente non lo sai neanche tu. Altro che 'Poor old Michael'.

Formula 1 | Buon compleanno Schumi!

Festeggiamo il quarantanovesimo compleanno del tedesco ricordando la sua ultima strepitosa corsa in Ferrari

Roberto Valenti
di 3 gennaio, 2018
Formula 1 | Buon compleanno Schumi!

A quattro anni dal terribile incidente sulle piste del Meribel, Michael Schumacher continua la propria lotta contro il terribile trauma cranico provocato dall’urto della sua testa contro una roccia. Il tedesco ex Ferrari e Mercedes vive la propria vita all’interno della sua villa di Gland, continuando il processo di riabilitazione lontano da videocamere e giornalisti. Le notizie che giungono dalla Svizzera sono poche e il più delle volte mescolate da bugie, soprattutto sulle reali condizioni di salute del tedesco.

Gli ultimi aggiornamenti della famiglia risalgono infatti a qualche mese fa e questi riportano di uno Schumacher che, pian piano, sta ricominciando a risvegliarsi dallo stato di “confusione” provocato dai danni cerebrali. Sicuramente un netto passo in avanti rispetto allo stato di coma in cui tedesco era intrappolato un anno fa, ma ancora troppo poco per sperare in un ritorno alla vita per il campionissimo.

Oggi, 3 gennaio 2018, festeggiamo il quarantanovesimo compleanno del tedesco, augurandogli una pronta guarigione. La speranza è sempre quella di rivederlo all’interno del paddock, magari con un ruolo di supporto per proprio figlio, Mick, ma alla fine ci basterebbe sapere che vive la propria vita senza nessun handicap.

Per festeggiare il suo compleanno vi riportiamo la gara di Interlagos del 2016, vero capolavoro del tedesco alla sua ultima gara in Ferrari. Schumacher, penalizzato dalla rottura della pompa di benzina nel corso del Q3, parte bene e si mette subito a caccia delle posizioni di testa, ma una toccata con Giancarlo Fisichella gli danneggia lo pneumatico posteriore, costringendolo a una sosta supplementare. Il resto della corsa è un capolavoro: Michael mette in mostra un passo straordinario, rimontando fino alla quarta posizione.

Perderà il titolo ai danni di Fernando Alonso, presentatosi a San Paolo con dieci punti di vantaggio, ma regalerà a tutti gli appassionati un capitolo di storia della Formula Uno assolutamente indimenticabile.

Roberto Valenti

http://f1grandprix.motorionline.com/formula-1-buon-compleanno-schumi/