Ferrari: Migliaia a Monza per il Meet and Greet

La Scuderia incontra i suoi tifosi alla Villa Reale

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ferrari: Migliaia a Monza per il Meet and Greet

F1 – Migliaia di persone, striscioni, cori e passione. Nemmeno uno scroscio di pioggia battente ha fermato l’entusiasmo per il Meet and Greet alla Villa Reale di Monza. Una formula semplice – portare la Scuderia a contatto con il suo pubblico, fuori dal circuito – che ha suscitato l’entusiasmo di tutti i partecipanti. Compresi i piloti. Una volta conclusa la diretta di Sky TV Sebastian, Kimi, Esteban e Marc hanno fatto crowdsurfing. Scendendo dal palco e rimanendo a lungo con i tifosi, a stringere mani e firmare autografi. Un’ora prima, Maurizio Arrivabene aveva aperto lo spettacolo per poi congedarsi con la frase “noi vi abbiamo qui” e la mano sul cuore. Meet and Greet non è un incontro “classico”, ma l’occasione, per il pubblico ferrarista, per sentire più vicini i protagonisti della F1. Più vicini in tutti i sensi, perché le domande poste dal pubblico spaziavano dai gusti gastronomici (pizza per Kimi, carbonara per Seb) alle piste preferite, per finire alle… fidanzate. Il tutto in una cornice favolosa, tra la Villa appena restaurata e il Parco. Da ripetere, assolutamente.

3rd settembre, 2015

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ultime Foto Ferrari

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Abu Dhabi
GP
Venerdì 24 Novembre 2017
Prove Libere 1 10:00 -11:30
Prove Libere 2 14:00 - 15:30
Sabato 25 Novembre 2017
Prove Libere 3 11:00 - 12:00
Qualifiche 14:00
Domenica 26 Novembre 2017
Gara 14:00
Meteo F1 GP Abu Dhabi
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini