F1 | Williams, Sirotkin: “Stiamo migliorando, abbiamo dimostrato che Barcellona è stato solo un passo falso”

Per il pilota russo il trend positivo delle ultime gare è un segnale incoraggiante per il futuro

F1 | Williams, Sirotkin: “Stiamo migliorando, abbiamo dimostrato che Barcellona è stato solo un passo falso”

La stagione 2018 fino ad ora si è rivelata essere un disastro per la Williams, sempre più giù nel baratro e sempre più giù nello schieramento, fino alle ultime posizioni della griglia. Le ultime prestazioni, però, stanno dando fiducia alla scuderia inglese che, forse, inizia a vedere uno spiraglio di luce da cui ripartire.

È di ieri la notizia dell’addio di Dirk De Beer, capo degli aerodinamici Williams, il quale era arrivato poco meno di un anno fa dopo aver lasciato la Ferrari con James Allison. De Beer verrà sostituito a Doug McKiernan, ex McLaren, acquistato dalla Williams solo pochi mesi fa. Se nell’organigramma iniziano già i primi avvicendamenti, anche in pista ci sono i primi timidi segnali di un cambio di rotta, grazie alle ultime incoraggianti prestazioni, come la rimonta di Lance Stroll in Spagna e la qualifica di Sergey Sirotkin a Monaco (gara poi rovinata da uno stop and go preso in griglia in quanto i meccanici non avevano ancora montato sulla vettura le gomme al segnale dei tre minuti prima del giro di formazione), circuiti in cui la FW41 avrebbe dovuto soffrire più di tante altre vetture, data la mancanza di carico aerodinamico.

Soprattutto per quanto riguarda il pilota russo c’è un trend positivo, dato che continua a migliorare appuntamento dopo appuntamento, nonostante il passo falso in Spagna che lo ha visto accusare diversi problemi e finire fuori pista più volte: “È un trend molto positivo. La gara di Barcellona è stato solo un passo falso e il mio obiettivo era dimostrare ciò” – ha detto Sirotkin dopo la gara di Monte Carlo -. “Non volevo influire negativamente sulla nostra mentalità, sul nostro metodo di lavoro e sulla nostra motivazione, dato tutto il lavoro che stiamo facendo qui e alla fabbrica. Ora possiamo confermare che Barcellona è stato solo un passo falso. Stiamo migliorando, abbiamo fatto un passo avanti, siamo lì [verso centro classifica, n.d.r.] e stiamo lottando. Ciò è positivo non solo per i risultati, ma anche per la mentalità e l’impostazione del lavoro. Sono sicuro che il team sia contento dei risultati e dei miglioramenti che stiamo ottenendo” ha poi concluso il pilota russo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Williams, Sirotkin: “Stiamo migliorando, abbiamo dimostrato che Barcellona è stato solo un passo falso”

Per il pilota russo il trend positivo delle ultime gare è un segnale incoraggiante per il futuro

di 31 maggio, 2018
F1 | Williams, Sirotkin: “Stiamo migliorando, abbiamo dimostrato che Barcellona è stato solo un passo falso”

La stagione 2018 fino ad ora si è rivelata essere un disastro per la Williams, sempre più giù nel baratro e sempre più giù nello schieramento, fino alle ultime posizioni della griglia. Le ultime prestazioni, però, stanno dando fiducia alla scuderia inglese che, forse, inizia a vedere uno spiraglio di luce da cui ripartire.

È di ieri la notizia dell’addio di Dirk De Beer, capo degli aerodinamici Williams, il quale era arrivato poco meno di un anno fa dopo aver lasciato la Ferrari con James Allison. De Beer verrà sostituito a Doug McKiernan, ex McLaren, acquistato dalla Williams solo pochi mesi fa. Se nell’organigramma iniziano già i primi avvicendamenti, anche in pista ci sono i primi timidi segnali di un cambio di rotta, grazie alle ultime incoraggianti prestazioni, come la rimonta di Lance Stroll in Spagna e la qualifica di Sergey Sirotkin a Monaco (gara poi rovinata da uno stop and go preso in griglia in quanto i meccanici non avevano ancora montato sulla vettura le gomme al segnale dei tre minuti prima del giro di formazione), circuiti in cui la FW41 avrebbe dovuto soffrire più di tante altre vetture, data la mancanza di carico aerodinamico.

Soprattutto per quanto riguarda il pilota russo c’è un trend positivo, dato che continua a migliorare appuntamento dopo appuntamento, nonostante il passo falso in Spagna che lo ha visto accusare diversi problemi e finire fuori pista più volte: “È un trend molto positivo. La gara di Barcellona è stato solo un passo falso e il mio obiettivo era dimostrare ciò” – ha detto Sirotkin dopo la gara di Monte Carlo -. “Non volevo influire negativamente sulla nostra mentalità, sul nostro metodo di lavoro e sulla nostra motivazione, dato tutto il lavoro che stiamo facendo qui e alla fabbrica. Ora possiamo confermare che Barcellona è stato solo un passo falso. Stiamo migliorando, abbiamo fatto un passo avanti, siamo lì [verso centro classifica, n.d.r.] e stiamo lottando. Ciò è positivo non solo per i risultati, ma anche per la mentalità e l’impostazione del lavoro. Sono sicuro che il team sia contento dei risultati e dei miglioramenti che stiamo ottenendo” ha poi concluso il pilota russo.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-williams-sirotkin-stiamo-migliorando-abbiamo-dimostrato-che-barcellona-e-stato-solo-un-passo-falso/