F1 | Williams, Lowe: “Non è nel mio stile rivoluzionare tutto, dobbiamo solo evolverci”

Il direttore tecnico del team inglese spiega di non aver attuato cambiamenti radicali sotto la sua gestione

F1 | Williams, Lowe: “Non è nel mio stile rivoluzionare tutto, dobbiamo solo evolverci”

Seguendo fedelmente la politica dei piccoli passi, Paddy Lowe sta provando a raddrizzare la situazione in casa Williams. Il direttore tecnico della scuderia inglese ha parlato a Racer.com della linea dettata dal giorno del suo approdo a Grove: “Non c’è nulla di radicale da fare, non è il mio stile entrare e fare una rivoluzione solo perché non si trova ciò che è necessario o efficace. Noi in realtà abbiamo una buona squadra: si tratta di migliorarla e di evolversi nelle giuste direzioni, dando la priorità alle cose che contano” – ha spiegato il 55enne inglese. Lowe è entrato in Williams pochi giorni prima dell’inizio del Mondiale 2017, senza avere l’opportunità di mettere mano sulla progettazione della difettosa FW40: quella di quest’anno, dunque, sarà la prima vettura assemblata in relazione alle sue direttive.

L’ingegnere britannico si è poi soffermato sulle differenze nel lavorare in un team con un budget elevato come la Mercedes e in un team con capacità ridotte come la Williams: “Ci si imbatte in risorse limitate in una piccola squadra, rispetto a quanto accade in una grande squadra, quindi puoi scrivere una lunga lista di tutte le cose che vale la pena fare, ma poi devi andare a vedere quali sono quelle che effettivamente hai la capacità di conseguire. Ma anche lì, c’è bisogno di un giudizio e questo fa parte della competizione: dare i giudizi corretti su ciò che vale la pena fare immediatamente e su ciò che si può fare in un altro momento”.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati