F1 | Williams: “Combatteremo, statene sicuri”

In una stagione capita di avere alti e bassi

F1 | Williams: “Combatteremo, statene sicuri”

Nonostante la stagione piuttosto deludente, la scuderia inglese afferma con forza che non intende darsi per vinta. 

Il vice team principal della Williams ha negato che il team ha rischiato troppo con il suo design 2018.

“Non abbiamo iniziato la stagione con il pensiero che avremmo vinto. Non siamo ingenui, sappiamo bene che competere con Ferrari, Mercedes e Red Bull con il costante progresso che stanno facendo, con i budget, lo staff e tutte le risorse che hanno è una sfida colossale. Avevamo degli obiettivi reali perciò parlare ora di delusione, sarebbe un eufemismo. Ma non è la fine del mondo, è lo sport e capita di avere alti e bassi”, ha dichiarato Claire Williams.

“Ora dobbiamo scavare più a fondo, lavorare più sodo, fare i cambiamenti dove necessita e andare avanti”.

La Williams inoltre ha precisato che essere madre non le impedisce di occuparsi del team attualmente in crisi:

“E’ difficile, ma non sono la prima madre a ricoprire un ruolo importante e quelle che mi hanno preceduto, l’hanno fatto bene. E’ principalmente una questione di organizzazione e gestione del tempo”.

Attualmente, la sua priorità sportiva è quella di portare la Williams fuori da questa situazione:

“E’ il modo in cui reagisci a una situazione che fa la differenza. Non sta andando bene? Scuoti via la polvere e vai avanti, preparandoti per la prossima gara, per la prossima stagione. Ma combatteremo, statene sicuri”.

Williams ha detto di essere fiduciosa nel capo tecnico della Williams, Paddy Lowe, anche dopo che due dei suoi deputati cruciali, Ed Wood e Dirk de Beer, se ne sono andati di recente.

“Abbiamo un piano molto chiaro su cosa sistemare. Alcune modifiche verranno apportate rapidamente, altre impiegheranno più tempo. Ma sappiamo dove stiamo andando e posso assicurarvi che le nostre ambizioni rimangono molto alte”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Williams: “Combatteremo, statene sicuri”

In una stagione capita di avere alti e bassi

Jessica Cortellazzi
di 5 giugno, 2018
F1 | Williams: “Combatteremo, statene sicuri”

Nonostante la stagione piuttosto deludente, la scuderia inglese afferma con forza che non intende darsi per vinta. 

Il vice team principal della Williams ha negato che il team ha rischiato troppo con il suo design 2018.

“Non abbiamo iniziato la stagione con il pensiero che avremmo vinto. Non siamo ingenui, sappiamo bene che competere con Ferrari, Mercedes e Red Bull con il costante progresso che stanno facendo, con i budget, lo staff e tutte le risorse che hanno è una sfida colossale. Avevamo degli obiettivi reali perciò parlare ora di delusione, sarebbe un eufemismo. Ma non è la fine del mondo, è lo sport e capita di avere alti e bassi”, ha dichiarato Claire Williams.

“Ora dobbiamo scavare più a fondo, lavorare più sodo, fare i cambiamenti dove necessita e andare avanti”.

La Williams inoltre ha precisato che essere madre non le impedisce di occuparsi del team attualmente in crisi:

“E’ difficile, ma non sono la prima madre a ricoprire un ruolo importante e quelle che mi hanno preceduto, l’hanno fatto bene. E’ principalmente una questione di organizzazione e gestione del tempo”.

Attualmente, la sua priorità sportiva è quella di portare la Williams fuori da questa situazione:

“E’ il modo in cui reagisci a una situazione che fa la differenza. Non sta andando bene? Scuoti via la polvere e vai avanti, preparandoti per la prossima gara, per la prossima stagione. Ma combatteremo, statene sicuri”.

Williams ha detto di essere fiduciosa nel capo tecnico della Williams, Paddy Lowe, anche dopo che due dei suoi deputati cruciali, Ed Wood e Dirk de Beer, se ne sono andati di recente.

“Abbiamo un piano molto chiaro su cosa sistemare. Alcune modifiche verranno apportate rapidamente, altre impiegheranno più tempo. Ma sappiamo dove stiamo andando e posso assicurarvi che le nostre ambizioni rimangono molto alte”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-williams-combatteremo-statene-sicuri/