F1 | Webber sull’Halo: “Lo sport adesso è più sicuro grazie ai progressi tecnologici”

"Liberty Media ha aperto a tutti il mondo Formula 1, consentendo ai fan di essere più vicini ai loro eroi, questo può essere solo un bene per lo sport"

F1 | Webber sull’Halo: “Lo sport adesso è più sicuro grazie ai progressi tecnologici”

Dalla prossima stagione sarà obbligatorio per tutti i team montare sulle proprie monoposto il dispositivo di sicurezza Halo. Tanti sono stati quelli che hanno commentato questa nuova disposizione sia in maniera negativa che positiva. Tra questi ultimi proprio Mark Webber che ha lodato sia il lavoro della FIA sia quello Liberty Media per migliorare lo sport e la sua sicurezza: “Lo sport sta avanzando ed è molto più sicuro proprio grazie ai progressi tecnologici”, ha detto in un’intervista a Square Mile.

“Intendiamo introdurre un nuovo sistema di protezione della testa nella prossima stagione, i serbatoi di gas non esploderanno più, è molto più raro che ci sia un incendio. Le persone amano vedere che mettiamo in pericolo la nostra vita, cercare di fare cose che la maggior parte delle persone non possono fare”, ha aggiunto.

L’australiano inoltre si è complimentato con i proprietari per come stanno trasformando la Formula 1: “Indipendentemente dalla controversia, Liberty Media è stata un fattore chiave in questa stagione e ha aperto a tutti il mondo Formula 1, consentendo ai fan di essere più vicini ai loro eroi. Penso che i nuovi proprietari possano riposare facilmente in questo momento, stanno davvero cambiando le cose dopo il vecchio mandato, concentrandosi molto sull‘impegno nei confronti dei tifosi e avvicinandosi molto allo sport con diverse attività durante la settimana del Gran Premio, questo può essere solo un bene per lo sport”, ha continuato.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Webber sull’Halo: “Lo sport adesso è più sicuro grazie ai progressi tecnologici”

"Liberty Media ha aperto a tutti il mondo Formula 1, consentendo ai fan di essere più vicini ai loro eroi, questo può essere solo un bene per lo sport"

Fabiola Granier
di 14 settembre, 2017
F1 | Webber sull’Halo: “Lo sport adesso è più sicuro grazie ai progressi tecnologici”

Dalla prossima stagione sarà obbligatorio per tutti i team montare sulle proprie monoposto il dispositivo di sicurezza Halo. Tanti sono stati quelli che hanno commentato questa nuova disposizione sia in maniera negativa che positiva. Tra questi ultimi proprio Mark Webber che ha lodato sia il lavoro della FIA sia quello Liberty Media per migliorare lo sport e la sua sicurezza: “Lo sport sta avanzando ed è molto più sicuro proprio grazie ai progressi tecnologici”, ha detto in un’intervista a Square Mile.

“Intendiamo introdurre un nuovo sistema di protezione della testa nella prossima stagione, i serbatoi di gas non esploderanno più, è molto più raro che ci sia un incendio. Le persone amano vedere che mettiamo in pericolo la nostra vita, cercare di fare cose che la maggior parte delle persone non possono fare”, ha aggiunto.

L’australiano inoltre si è complimentato con i proprietari per come stanno trasformando la Formula 1: “Indipendentemente dalla controversia, Liberty Media è stata un fattore chiave in questa stagione e ha aperto a tutti il mondo Formula 1, consentendo ai fan di essere più vicini ai loro eroi. Penso che i nuovi proprietari possano riposare facilmente in questo momento, stanno davvero cambiando le cose dopo il vecchio mandato, concentrandosi molto sull‘impegno nei confronti dei tifosi e avvicinandosi molto allo sport con diverse attività durante la settimana del Gran Premio, questo può essere solo un bene per lo sport”, ha continuato.

Fabiola Granier

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-webber-sullhalo-lo-sport-adesso-e-piu-sicuro-grazie-ai-progressi-tecnologici/