F1 | Vettel: “Una giornata assolutamente perfetta”

"Importante vincere qui, ma la strada per il titolo è ancora lunga"

F1 | Vettel: “Una giornata assolutamente perfetta”

Una vittoria speciale quella di Sebastian Vettel al GP del Canada. L’alfiere di Maranello ha riportato la Ferrari sul podio a Montréal dopo anni di digiuno – il gradino più alto mancava dal 2014 con Schumi – festeggiando inoltre il suo cinquantesimo traguardo da leader in carriera, a 40 anni dalla vittoria dell’idolo locale Gilles Villeneuve al volante della Rossa del Cavallino. Ecco le entusiaste dichiarazioni di Seb a sigillo di una giornata perfetta.

“Una giornata perfetta, assolutamente. Ho detto ieri quanto questo circuito è significativo per la Ferrari e l’abbiamo visto fino al momento in cui siamo arrivati qui in Canada; fare una gara come quella di oggi è incredibile. Per me è la cinquantesima vittoria, ma era tantissimo tempo che la Ferrari non vinceva a Montréal e ho visto tante persone contentissime e so che festeggeranno stasera. Vedere Villeneuve prima della gara guidare la Ferrari appartenuta a suo padre 40 anni fa, e vincere oggi… mi rende molto fiero. È una giornata da ricordare e per ricordare il grande Gilles”.

“La gara è stata molto controllata, la macchina è stata fantastica e anche con le gomme non abbiamo avuto problemi. Nel primo stint avevo messo un bel gap con Valtteri, che poi sono riuscito a gestire per il resto della gara, anche se è stato difficile con il traffico in pista rimanere concentrato. Venerdì però per me era stato un disastro, mentre al sabato le cose sono migliorate molto: la macchina in qualifica è andata benissimo. Con la nuova PU penso che abbiamo fatto un bello step in avanti, anche se non eccessivo. Sono davvero contento di avere vinto su questa pista. Oggi abbiamo fatto un altro piccolo pezzo per la grande storia della Ferrari”.

“Ad oggi il bilancio è molto buono. Prima della stagione non avevamo immaginato che saremmo stati così forti, però la stagione è ancora molto lunga ed è importante prendere tutti i punti possibili. Ma oggi credo sia più importante avere vinto qui per Gilles e per tutti i tifosi ferraristi, anche quelli a casa”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. calimero

    11 giugno 2018 at 00:21

    Nel 2014 Schumi aveva ed ha (purtroppo) ben altri problemi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Vettel: “Una giornata assolutamente perfetta”

"Importante vincere qui, ma la strada per il titolo è ancora lunga"

Nina Stefenelli
di 10 giugno, 2018
F1 | Vettel: “Una giornata assolutamente perfetta”

Una vittoria speciale quella di Sebastian Vettel al GP del Canada. L’alfiere di Maranello ha riportato la Ferrari sul podio a Montréal dopo anni di digiuno – il gradino più alto mancava dal 2014 con Schumi – festeggiando inoltre il suo cinquantesimo traguardo da leader in carriera, a 40 anni dalla vittoria dell’idolo locale Gilles Villeneuve al volante della Rossa del Cavallino. Ecco le entusiaste dichiarazioni di Seb a sigillo di una giornata perfetta.

“Una giornata perfetta, assolutamente. Ho detto ieri quanto questo circuito è significativo per la Ferrari e l’abbiamo visto fino al momento in cui siamo arrivati qui in Canada; fare una gara come quella di oggi è incredibile. Per me è la cinquantesima vittoria, ma era tantissimo tempo che la Ferrari non vinceva a Montréal e ho visto tante persone contentissime e so che festeggeranno stasera. Vedere Villeneuve prima della gara guidare la Ferrari appartenuta a suo padre 40 anni fa, e vincere oggi… mi rende molto fiero. È una giornata da ricordare e per ricordare il grande Gilles”.

“La gara è stata molto controllata, la macchina è stata fantastica e anche con le gomme non abbiamo avuto problemi. Nel primo stint avevo messo un bel gap con Valtteri, che poi sono riuscito a gestire per il resto della gara, anche se è stato difficile con il traffico in pista rimanere concentrato. Venerdì però per me era stato un disastro, mentre al sabato le cose sono migliorate molto: la macchina in qualifica è andata benissimo. Con la nuova PU penso che abbiamo fatto un bello step in avanti, anche se non eccessivo. Sono davvero contento di avere vinto su questa pista. Oggi abbiamo fatto un altro piccolo pezzo per la grande storia della Ferrari”.

“Ad oggi il bilancio è molto buono. Prima della stagione non avevamo immaginato che saremmo stati così forti, però la stagione è ancora molto lunga ed è importante prendere tutti i punti possibili. Ma oggi credo sia più importante avere vinto qui per Gilles e per tutti i tifosi ferraristi, anche quelli a casa”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-vettel-una-giornata-assolutamente-perfetta/