F1 | Vettel, mondiale perso: “Grande errore è stato Baku”

"Non abbiamo avuto la stagione che avremmo potuto avere e avremmo meritato di avere, per vari motivi"

F1 | Vettel, mondiale perso: “Grande errore è stato Baku”

Il campionato di Formula 1 2017 è stato già assegnato a Lewis Hamilton nel Gran Premio del Messico. Il titolo è andato all’inglese della Mercedes dopo una lotta con Sebastian Vettel che è stata avvincente e sul filo prima del disastroso periodo asiatico che ha portato solo grane alla Ferrari. Tra problemi tecnici, errori del pilota e sfortune sparse qua e là, la Ferrari ha dovuto anche per quest’anno rinunciare al sogno di conquistare il titolo che a Maranello manca ormai da 10 anni.

Secondo lo stesso Vettel “è giusto” pensare che il mondiale sia stato perso per una serie di “guasti tecnici ed errori del pilota. Ci sono sempre cose che potresti fare in modo diverso”, ha continuato. La verità è che, dopo una buona stagione, soprattutto guardando gli ultimi anni della Ferrari, la squadra italiana non ha raggiunto l’obiettivo più importante che avrebbe finalmente voluto conquistare. “Non abbiamo avuto la stagione che avremmo potuto avere e avremmo meritato di avere, per vari motivi”, ha continuato il tedesco dal Brasile.

Tanti sono stati i punti che la Ferrari ha perso per strada: tra questi quelli del Gran Premio di Singapore, che è stato un incubo totale per la Scuderia. Con entrambe le vetture fuori gara per un incidente al via, tante sono state le speranze distrutte in quel weekend. Vettel pensa anche a quello che è successo a Baku, dove ha deliberatamente colpito a Hamilton: “Guardando indietro, è Baku si fa ricordare, il resto penso sia stato buono”, ha detto.

Ora Rimangono solo due gare, e l’obiettivo di Vettel è quello di difendere il secondo posto: Bottas minaccia la sua posizione ed è a solo 15 punti. “Quest’anno non è ancora finito. Abbiamo ancora l’obiettivo di difendere il secondo posto. Questa è la priorità in questo momento. Abbiamo molto lavoro da fare e tante cose che possiamo imparare da quest’anno per il prossimo. Vogliamo fare veramente bene e provare a vincere entrambe le corse”, ha concluso.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Vettel, mondiale perso: “Grande errore è stato Baku”

"Non abbiamo avuto la stagione che avremmo potuto avere e avremmo meritato di avere, per vari motivi"

Fabiola Granier
di 10 novembre, 2017
F1 | Vettel, mondiale perso: “Grande errore è stato Baku”

Il campionato di Formula 1 2017 è stato già assegnato a Lewis Hamilton nel Gran Premio del Messico. Il titolo è andato all’inglese della Mercedes dopo una lotta con Sebastian Vettel che è stata avvincente e sul filo prima del disastroso periodo asiatico che ha portato solo grane alla Ferrari. Tra problemi tecnici, errori del pilota e sfortune sparse qua e là, la Ferrari ha dovuto anche per quest’anno rinunciare al sogno di conquistare il titolo che a Maranello manca ormai da 10 anni.

Secondo lo stesso Vettel “è giusto” pensare che il mondiale sia stato perso per una serie di “guasti tecnici ed errori del pilota. Ci sono sempre cose che potresti fare in modo diverso”, ha continuato. La verità è che, dopo una buona stagione, soprattutto guardando gli ultimi anni della Ferrari, la squadra italiana non ha raggiunto l’obiettivo più importante che avrebbe finalmente voluto conquistare. “Non abbiamo avuto la stagione che avremmo potuto avere e avremmo meritato di avere, per vari motivi”, ha continuato il tedesco dal Brasile.

Tanti sono stati i punti che la Ferrari ha perso per strada: tra questi quelli del Gran Premio di Singapore, che è stato un incubo totale per la Scuderia. Con entrambe le vetture fuori gara per un incidente al via, tante sono state le speranze distrutte in quel weekend. Vettel pensa anche a quello che è successo a Baku, dove ha deliberatamente colpito a Hamilton: “Guardando indietro, è Baku si fa ricordare, il resto penso sia stato buono”, ha detto.

Ora Rimangono solo due gare, e l’obiettivo di Vettel è quello di difendere il secondo posto: Bottas minaccia la sua posizione ed è a solo 15 punti. “Quest’anno non è ancora finito. Abbiamo ancora l’obiettivo di difendere il secondo posto. Questa è la priorità in questo momento. Abbiamo molto lavoro da fare e tante cose che possiamo imparare da quest’anno per il prossimo. Vogliamo fare veramente bene e provare a vincere entrambe le corse”, ha concluso.

Fabiola Granier

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-vettel-mondiale-perso-grande-errore-e-stato-baku/