F1 | Vettel: “Avrei voluto mettere pressione a Ricciardo fino alla fine”

"Non avevo abbastanza fiducia nelle gomme, ho preferito essere prudente"

F1 | Vettel: “Avrei voluto mettere pressione a Ricciardo fino alla fine”

C’è stato un momento in cui Sebastian Vettel ha pensato sicuramente di poter vincere il GP di Monaco, quando Daniel Ricciardo ha lamentato il problema di potenza e rallentato tanto da permettere al tedesco di andargli sotto. Ma in una corsa dove le gomme hanno giocato un ruolo fondamentale, con Ferrari e Mercedes impegnate a lottare con problemi di graining, il quattro volte iridato ha preferito essere prudente e accontentarsi del secondo posto, pur sempre davanti alla Mercedes di Hamilton. Ecco come Vettel ha commentato la sua gara monegasca.

“A inizio gara ero un pochino più forte, ma le gomme si consumavano abbastanza rapidamente e nello stint successivo so che Daniel ha avuto un problema. Poi però si è ripreso, e alla ripartenza non avevamo abbastanza fiducia nelle gomme, altrimenti avrei provato a mettergli pressione fino alla fine”.

“Dopo la VSC non so bene cosa sia successo, ma ho perso circa 2/3 secondi: c’era la McLaren appena davanti alla linea della safety, dopodiché alla ripartenza ha tardato a riprendere velocità. Mi sono sorpreso anche perché le mie gomme erano già abbastanza usate ma ci hanno messo un bel po’ a riscaldarsi, quindi ho perso un sacco di tempo in un giro e poi non ho voluto prendere dei rischi stupidi. È stato un peccato perché sarebbe stato bello finire la gara continuando a mettere pressione a Daniel, ma non è stato possibile”.

F1 | Vettel: “Avrei voluto mettere pressione a Ricciardo fino alla fine” 5.00/5 (100.00%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Vettel: “Avrei voluto mettere pressione a Ricciardo fino alla fine”

"Non avevo abbastanza fiducia nelle gomme, ho preferito essere prudente"

Nina Stefenelli
di 27 maggio, 2018
F1 | Vettel: “Avrei voluto mettere pressione a Ricciardo fino alla fine”

C’è stato un momento in cui Sebastian Vettel ha pensato sicuramente di poter vincere il GP di Monaco, quando Daniel Ricciardo ha lamentato il problema di potenza e rallentato tanto da permettere al tedesco di andargli sotto. Ma in una corsa dove le gomme hanno giocato un ruolo fondamentale, con Ferrari e Mercedes impegnate a lottare con problemi di graining, il quattro volte iridato ha preferito essere prudente e accontentarsi del secondo posto, pur sempre davanti alla Mercedes di Hamilton. Ecco come Vettel ha commentato la sua gara monegasca.

“A inizio gara ero un pochino più forte, ma le gomme si consumavano abbastanza rapidamente e nello stint successivo so che Daniel ha avuto un problema. Poi però si è ripreso, e alla ripartenza non avevamo abbastanza fiducia nelle gomme, altrimenti avrei provato a mettergli pressione fino alla fine”.

“Dopo la VSC non so bene cosa sia successo, ma ho perso circa 2/3 secondi: c’era la McLaren appena davanti alla linea della safety, dopodiché alla ripartenza ha tardato a riprendere velocità. Mi sono sorpreso anche perché le mie gomme erano già abbastanza usate ma ci hanno messo un bel po’ a riscaldarsi, quindi ho perso un sacco di tempo in un giro e poi non ho voluto prendere dei rischi stupidi. È stato un peccato perché sarebbe stato bello finire la gara continuando a mettere pressione a Daniel, ma non è stato possibile”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-vettel-avrei-voluto-mettere-pressione-a-ricciardo-fino-alla-fine/