F1 | Ufficiale: Daniil Kvyat nuovo development driver della Ferrari

L'annuncio della scuderia di Maranello: il 23enne russo si occuperà dello sviluppo della vettura del 2018

F1 | Ufficiale: Daniil Kvyat nuovo development driver della Ferrari

Con un breve comunicato via social, la Scuderia Ferrari ha annunciato l’ingaggio di Daniil Kvyat come development driver. Da alcuni mesi si vociferava di un possibile approdo del 23enne russo a Maranello, in seguito al tumultuoso addio con la Toro Rosso, che lo scorso settembre lo scaricò per lasciare spazio a Pierre Gasly: la semplice indiscrezione, da pochi minuti, si è tramutata in realtà.

Kvyat si occuperà dello sviluppo della vettura del 2018, attraverso un intenso lavoro al simulatore e un confronto costante con Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen e i tecnici del Cavallino.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. shony

    10 gennaio 2018 at 15:23

    Il mercato russo per Marchionne è importante…

  2. maxim

    10 gennaio 2018 at 16:24

    Ma che mercato e mercato, lo hanno preso perché sono convinti che possa far bene.
    Io non ci credo, in 4 anni di F1 non ha combinato nulla…

    • shony

      10 gennaio 2018 at 18:49

      Appunto…la mia è una battuta per dire che i meriti sportivi non c’entrano nulla…

  3. maxim

    10 gennaio 2018 at 16:25

    Dopo Raikkonen, Kvjat, ma dove pensano di andare…??

  4. calimero0123

    10 gennaio 2018 at 17:31

    …divulgera i segreti RedBull

  5. Daytona

    10 gennaio 2018 at 18:49

    Concordo con Shony e calimero0123,entrambe le motivazioni possono essere un valido motivo per giustificarne l’ingaggio.
    Non so se andrà poi a sostituire Kimi,però credo che abbia una voglia di rivalsa verso i bibitari bestiale,potrebbe essere un buon investimento.

  6. Magu

    10 gennaio 2018 at 22:07

    ottima strategia un pilota che può sostituire uno dei due piloti titolari in caso di necessità..inoltre avrà sicuramente voglia di dimostrare che merita la F1…occasionissima sia per lui che per la Ferrari..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati