F1 | Sauber, Ericsson: “Troppe difficoltà a tenere il ritmo degli altri”

Wehrlein: "Ho fatto del mio meglio, speriamo di essere più competitivi a Singapore"

F1 | Sauber, Ericsson: “Troppe difficoltà a tenere il ritmo degli altri”

Weekend amaro per la Sauber: la C36, a Monza, si è mostrata ancora una volta inaffidabile e poco competitiva. Marcus Ericsson è stato costretto al ritiro a pochi giri dal termine della gara, quando veleggiava comunque nelle ultime posizioni: “È stato un buon inizio di gara da metà della griglia di partenza. Ho avuto delle battaglie interessanti, però poi la gara si è stabilizzata e abbiamo avuto dei problemi a tenere il ritmo degli altri – ha dichiarato lo svedese. “Sapevamo che questo tipo di pista ci avrebbe creato delle difficoltà, ho avuto alcuni problemi ad inizio della gara. È stato difficile guidare la macchina, dunque non è stata la miglior gara per me. Dovremo tornare più forti a Singapore tra due settimane”.

Pascal Wehrlein, invece, la gara è riuscita a terminarla, seppur al 16° posto: “Ho fatto del mio meglio oggi. Sapevamo che questa gara sarebbe stata difficile per noi, ma il team ha fatto un buon lavoro durante il weekend” – ha affermato il tedesco. “Non vedo l’ora che arrivi Singapore, è un GP che mi piace particolarmente e spero che lì saremo più competitivi.

L’ultima analisi spetta al Team Principal Frédéric Vasseur, lucido nel valutare le prestazioni di vettura e piloti: “Rispetto al resto del weekend, il nostro ritmo di gara è stato accettabile, nonostante i risultati non mostrino esattamente questo. Sia Pascal che Marcus hanno fatto un buon lavoro nel mantenere un discreto ritmo di gara, tenendo sempre a mente la nostra attuale situazione. Sfortunatamente Marcus si è dovuto ritirare appena prima della fine della gara a causa di un danno alla sua macchina”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati