F1 | Sainz: “Un giorno lotterò per diventare campione del mondo, battendo Alonso, Vettel o Hamilton”

Lo spagnolo della Toro Rosso: "L'unica cosa per ottenere il massimo dalla stagione 2017 è spingere sempre come un pazzo"

F1 | Sainz: “Un giorno lotterò per diventare campione del mondo, battendo Alonso, Vettel o Hamilton”

Quale sarebbe stato il futuro di Sainz se la Mercedes, dopo l’addio di Rosberg, non avesse scelto di sostituire il campione del mondo con Valtteri Bottas? Andare nel team “non è stato un sogno, per me. La situazione era abbastanza chiara: la Mercedes ha chiamato quasi tutto il paddock per sapere quale fosse al situazione contrattuale dei piloti in quel momento e penso che la Red Bull sia stata abbastanza chiara con loro sulla mia situazione nel team. Quindi non si è sviluppato nulla da lì”, ha commentato Carlos Sainz parlando della possibilità di finire in Mercedes dopo il clamoroso ritiro di Rosberg.

“Non è un segreto il fatto che proverò a diventare campione del mondo, nel futuro. Arrivare a un punto in cui puoi battere Lewis Hamilton o gente come Vettel e Alonso e tutti gli altri piloti nei top team. Credo di essere capace di farlo, ho solo bisogno di avere gli strumenti giusti. Sono molto grato a Franz Tost (team principal Toro Rosso, ndr) per i suoi commenti positivi, e sono proprio d’accordo con lui”, ha commentato in maniera ironica Sainz commentando i bei complimenti ricevuti dallo stesso Tost e augurandosi il meglio per la sua carriera futura.

“Il team ha delle aspettative, e quest’anno ci sono molte più chance. Quest’anno possiamo davvero fare bene perché non abbiamo l’handicap del motore come l’anno scorso e abbiamo fatto anche dei netti miglioramenti a livello di aerodinamica. Anche se Franz non mi ha dao un obiettivo preciso come pilota”, ha continuato ancora parlando di quali potrebbero essere i risultati potenzialmente raggiungibili questa stagione.

Sempre sul sito ufficiale della Formula 1, Saint ha specificato: “L’unica cosa per ottenere il massimo dalla stagione 2017 è spingere sempre come un pazzo. Tu vieni sempre giudicato per l’ultimo GP fatto e non per la stagione appena conclusa. Non so cosa sarà del mio futuro, ma ci sarà comunque un accordo. Questa stagione è molto importante, potrebbero aprirsi tante porte. Ma non posso saperlo prima ancora che la stagione sia iniziata!”.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati