F1 | Ricciardo rimprovera Verstappen: “Dovrebbe ascoltare di più i veterani”

L'australiano: "Adesso vorrei solo una squadra che pensa a vincere il campionato Almeno ora per i prossimi 18 mesi spero davvero che sia la Red Bull"

F1 | Ricciardo rimprovera Verstappen: “Dovrebbe ascoltare di più i veterani”

Chi può mai raccontare un pilota di Formula 1 meglio del proprio compagno di squadra? Questo è quello che ha provato a fare anche Daniel Ricciardo con il suo team-mate Max Verstappen: “Credo che tra i punti forti ci sia la sua determinazione”, ha spiegato a Motorsport.com. “Ovviamente è sempre disposto a spingere l’auto al limite e questa è ovviamente una cosa molto buona. La sua debolezza, invece… direi la sua età, ma non la sua età nello sport, ma la sua età nella vita, perché deve ancora imparare qualcosa da chi è più ‘grande’ nel motorsport”, ha continuato l’australiano.

Poi però Ricciardo è tornato a occuparsi della sua carriera e della sua situazione attuale in questo campionato 2017: “Cerco sempre di imparare da tutti. Siamo entrambi molto motivati ​​e molto determinati a vincere, ci spingiamo costantemente, ma anche i nostri ingegneri stanno facendo un ottimo lavoro sulle nostre macchine. Dobbiamo vedere come andrà il resto della stagione. Se dovessimo avere una seconda metà di campionato positiva questo sarebbe una buona base per il lavoro 2018”, ha continuato.

E Ricciardo, inoltre, si augura il meglio per il futuro: “Devo dire, i prossimi 18 mesi con la Red Bull saranno importanti per dare davvero una buona spinta, poi vedremo. Voglio tutto il più presto possibile e con tutto intendo un titolo mondiale”, ha dichiarato il pilota Red Bull. Daniel era stato più volte associato alla Ferrari, ma adesso conferma che l’unica cosa che gli interessa è un’auto competitiva: “Se dovessi essere sincero direi che sì, sono cresciuto fin da bambino guardando la Ferrari e se pensi alla F1 la prima cosa che ti viene in mente è proprio la Ferrari. Ma adesso vorrei solo una squadra che pensa a vincere il campionato e non una con tanta storia. Quindi chiunque sia, ovviamente in futuro, chissà. Almeno ora, come ho detto, per i prossimi 18 mesi spero davvero che sia la Red Bull”, ha concluso Ricciardo.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. rossoferrarisempre

    11 maggio 2017 at 22:27

    Ricciardo a mio avviso è uno dei 3 piloti più forti oggi in F1. A prescindere se Vettel (per il nr 1 oggi) resterà come credo e come spero vivamente (Se va via sarebbe un inf..e?) La Ferrari deve prendere Ricciardo. Deve prenderlo!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati