F1 | Renault, Sainz: “Abbiamo un potenziale enorme, però ho bisogno di testare”

Nella seconda tranche di test a Barcellona, il pilota madrileno punta a migliorare il proprio feeling con la RS18

F1 | Renault, Sainz: “Abbiamo un potenziale enorme, però ho bisogno di testare”

Lavoro, lavoro, lavoro: la ricetta di Carlos Sainz per prendere confidenza con la RS18 è semplice. Il pilota spagnolo, dopo la poco indicativa prima settimana di test a Barcellona, sempre al Montmeló, in occasione della seconda tranche di prove, punta a migliorare il proprio feeling con la Renault 2018: “Non ho ancora iniziato le prove. Ho girato ma non ho davvero messo alla prova la macchina, ad metterla a punto secondo le mie preferenze, scegliendo una direzione” – ha spiegato l’ex Toro Rosso ad Autosport. Non mi sono ancora sentito completamente a mio agio con questa macchina, per questo credo abbiamo ancora un grande potenziale davanti a noi. Riuscire a far funzionare le gomme medie è un segnale positivo, non ci sono tante squadre là fuori che hanno girato con questa mescola e noi siamo riusciti a provarle e a fare un buon long run. Se iniziamo a fare le cose bene, iniziamo a testare e a prendere la giusta direzione, ho ancora grandi margini di miglioramento per trovarmi più a mio agio. Per quanto riguarda il bilanciamento, ancora non c’è, dunque abbiamo margini di progresso enormi.

L’assaggio nelle ultime gare dello scorso anno, non è stato sufficiente per Sainz: il 23enne di Madrid ha ribadito la necessità di testare e sperimentare. “Le ultime quattro gare lo scorso anno mi hanno aiutato a conoscere tutti in Renault e ad offrire le mie sensazioni sulla monoposto. Adesso però mi serve girare, perché correre non è la stessa cosa. Mio padre mi ha sempre detto che in realtà è nei test che vinci le gare e non ho avuto ancora la possibilità di testare davvero la monoposto e di seguire strade differenti” – ha concluso.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Renault, Sainz: “Abbiamo un potenziale enorme, però ho bisogno di testare”

Nella seconda tranche di test a Barcellona, il pilota madrileno punta a migliorare il proprio feeling con la RS18

Federico Martino
di 6 marzo, 2018
F1 | Renault, Sainz: “Abbiamo un potenziale enorme, però ho bisogno di testare”

Lavoro, lavoro, lavoro: la ricetta di Carlos Sainz per prendere confidenza con la RS18 è semplice. Il pilota spagnolo, dopo la poco indicativa prima settimana di test a Barcellona, sempre al Montmeló, in occasione della seconda tranche di prove, punta a migliorare il proprio feeling con la Renault 2018: “Non ho ancora iniziato le prove. Ho girato ma non ho davvero messo alla prova la macchina, ad metterla a punto secondo le mie preferenze, scegliendo una direzione” – ha spiegato l’ex Toro Rosso ad Autosport. Non mi sono ancora sentito completamente a mio agio con questa macchina, per questo credo abbiamo ancora un grande potenziale davanti a noi. Riuscire a far funzionare le gomme medie è un segnale positivo, non ci sono tante squadre là fuori che hanno girato con questa mescola e noi siamo riusciti a provarle e a fare un buon long run. Se iniziamo a fare le cose bene, iniziamo a testare e a prendere la giusta direzione, ho ancora grandi margini di miglioramento per trovarmi più a mio agio. Per quanto riguarda il bilanciamento, ancora non c’è, dunque abbiamo margini di progresso enormi.

L’assaggio nelle ultime gare dello scorso anno, non è stato sufficiente per Sainz: il 23enne di Madrid ha ribadito la necessità di testare e sperimentare. “Le ultime quattro gare lo scorso anno mi hanno aiutato a conoscere tutti in Renault e ad offrire le mie sensazioni sulla monoposto. Adesso però mi serve girare, perché correre non è la stessa cosa. Mio padre mi ha sempre detto che in realtà è nei test che vinci le gare e non ho avuto ancora la possibilità di testare davvero la monoposto e di seguire strade differenti” – ha concluso.

Federico Martino

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-renault-sainz-abbiamo-un-potenziale-enorme-pero-ho-bisogno-di-testare/