F1 | Red Bull, Verstappen: “Possiamo diventare campioni anche con un motore più debole”

Secondo il giovane olandese, la power unit Renault non ostacolerà la rincorso al titolo della scuderia di Milton Keynes

F1 | Red Bull, Verstappen: “Possiamo diventare campioni anche con un motore più debole”

Per il Mondiale 2018 c’è anche la Red Bull: dopo una stagione condita da alti e bassi, la scuderia anglo-austriaca punta ad insidiarsi costantemente nel duello al vertice tra Mercedes e Ferrari e ad ottenere il primo titolo iridato dell’era ibrida. Helmut Marko, consulente della Red Bull, sente che l’aria dalle parti di Milton Keynes è finalmente cambiata: “Siamo pronti per il 2018” – ha dichiarato a Sport Bild. “Negli anni passati abbiamo avuto dei problemi tecnici all’inizio della stagione, ma ora tutto sta andando secondo i piani. Sono sicuro che saremo competitivi fin dal primo test e che continueremo la buona serie avuta nell’ultima parte del 2017″.

Anche Max Verstappen, pilota della Red Bull, ha rilanciato la sfida in vista del prossimo campionato: “Voglio ottenere il titolo il più velocemente possibile” – ha dichiarato l’olandese. Nemmeno l’inferiorità palesata dal motore Renault rispetto a Mercedes e Ferrari, preoccupa Verstappen: La Red Bull può diventare campione con un motore leggermente più debole, come hanno già dimostrato quattro volte (con Vettel dal 2010 al 2013, ndr).

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati