F1 | Red Bull, Mateschitz: “Dobbiamo essere pazienti per avvicinarci a Mercedes e Ferrari”

Il proprietario del team austriaco è convinto che ci voglia ancora tempo prima che la squadra torni vicina alla vetta

F1 | Red Bull, Mateschitz: “Dobbiamo essere pazienti per avvicinarci a Mercedes e Ferrari”

La strada da percorrere per tornare in vetta è ancora lunga in casa Red Bull. A ribadirlo è stato lo stesso proprietario della squadra, l’imprenditore austriaco Dietrich Mateschitz. Nonostante i miglioramenti di Barcellona, c’è ancora una lampante differenza con le prime della classe, Mercedes e Ferrari.

“Dobbiamo recuperare ora che i miglioramenti del nostro partner Renault sono in ritardo – ha detto l’imprenditore al quotidiano Salzburger Nachrichten – quindi dobbiamo essere pazienti per avvicinarci a Mercedes e Ferrari”.

Sul fronte piloti Mateschitz si è detto tranquillo per il 2018, convinto che i “suoi” ragazzi Verstappen e Ricciardo non si sposteranno: “Dove dovrebbero andare? Non ci saranno sedili liberi ne in Mercedes ne in Ferrari”.

Parole di gioia anche per l’attuale situazione del circus, in costante ascesa grazie ai nuovi proprietari di Liberty Media: “I nuovi proprietari sono molto desiderosi di innovare e soprattutto di fare qualcosa di più per il pubblico. Dobbiamo dare loro del tempo ma fino ad ora hanno fatto le cose per bene”.

Manuel Lai

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Paul Di Resta candidato alla Ferrari?

Lo scozzese della Force India potrebbe prendere in posto di Massa nel 2013
Lo scozzese della Force India Paul di Resta è l’ultimo pretendente candidato a ricoprire in futuro il ruolo di Felipe