F1 | Raikkonen: “Un buon risultato finale”

Il finlandese guadagna il terzo gradino del podio

F1 | Raikkonen: “Un buon risultato finale”

Un bel podio anche per Kimi Raikkonen a Interlagos, che è riuscito a gestire la propria gara e difendersi fino alla bandiera a scacchi dall’arrivo incalzante di Lewis Hamilton. Il finlandese della Rossa porta così a quota sette i suoi podi stagionali, confermandosi ancora una volta meritevole del rinnovo del contratto con Maranello.

“Ho avuto dei bloccaggi nelle prime curve; quest’anno è difficile vedere dove sono gli altri, però comunque le ultime curve sono andate bene: ho visto che Hamilton era dietro, ed ero fiducioso. Sono riuscito ad avere un bel vantaggio sul finale. Sono rimasto stupito che non si sia avvicinato troppo. La mia monoposto si è comportata bene, meglio nella seconda parte con le soft”. 

“Non ho avuto il fiato sul collo tutto il tempo, di tanto in tanto in verità. Ci sono stati un po’ di problemi di bilanciamento con il primo set di gomme, poi dopo il primo run con il secondo set la situazione è migliorata: la monoposto è andata benissimo e sono riuscito a recuperare stando dietro ai ragazzi, però era impossibile sorpassare con questi passi. Ci siamo avvicinati e anche loro a me, ma va bene così, un buon risultato finale”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

4 commenti
  1. Pingback: F1 Brasile, Raikkonen: "Lewis? Non è stato un vero problema" - Arcobaleno Sport

  2. Pingback: Formula 1, GP Brasile. Raikkonen: "La rimonta di Hamilton? Non ero ... - Arcobaleno Sport

  3. cevola

    13 novembre 2017 at 22:17

    Mi dispiace dirlo, perché Kimi a me è sempre piaciuto, ma direi che come pilota è finito. Il prossimo sarà l’ultimo anno e credo che anche lui non ne abbia più tanta voglia.

  4. the magic

    14 novembre 2017 at 13:32

    Lo penso anche io, anche perché dopo anni di difficoltà prima con Alonso poi con Vettel un campione dovrebbe sapere quando è il momento di smettere, anche se per mia opinione doveva smettere dopo la seconda stagione di confronto con Alonso.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati