F1 | Pirelli, Isola: “Nuove auto quasi aerei da combattimento. Ferrari? In grande forma”

"Nel 2017 meno pit stop e sorpassi più sudati"

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
F1 | Pirelli, Isola: “Nuove auto quasi aerei da combattimento. Ferrari? In grande forma”

Mario Isola, sostituto di Paul Hembery nel ruolo di responsabile della Pirelli Motorsport per quanto riguarda la Formula 1, ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport alcune dichiarazioni riguardanti la nuova stagione del Circus, sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico che quello sportivo. Uno degli argomenti che più sta tenendo banco in questi giorni che anticipano il GP d’Australia è infatti quello dell’affaticamento dei piloti dovuto alle velocità molto maggiori e alla più forte fisicità delle vetture.

“L’anno scorso le monoposto raggiungevano i 4 G – ha spiegato Isola – ma ora misurando i dati siamo a 6 G, quindi possiamo dire che le nuove auto da corsa sono quasi degli aerei da combattimento“. Questi sforzi maggiori saranno dovuti principalmente all’aumento delle velocità in curva ottenute grazie al maggior carico aerodinamico e alle gomme più larghe. “Sono sicuro che i piloti saranno stanchi a fine gara – ha proseguito Isola – e ciò potrebbe portare a errori e all’opportunità da parte degli avversari di tentare un attacco”.

Proprio quello dei sorpassi è un punto delicato, su cui il responsabile della Pirelli si è soffermato. “Abbiamo pneumatici più durevoli e più carico aerodinamico, quindi vedremo meno cambi gomme e i piloti avranno più difficoltà a seguire gli avversari da vicino“. Tuttavia secondo Isola queste condizioni sfavorevoli stimoleranno i piloti a tentare manovre meno ovvie e gli stessi tifosi percepiranno i sorpassi “più veri” anche se saranno di meno.

E sulla Ferrari? Isola è convinto che, al netto di quanto le scuderie possano essersi nascoste nei test, il Cavallino possa essere realmente competitivo. “È chiaro che la Ferrari è in buona forma. Personalmente, mi piacerebbe vedere una lotta più complessa per il Campionato del Mondo, e non solo con la Ferrari, ma anche con la Red Bull e un outsider come la Williams“.

Lorenzo Lucidi

20th marzo, 2017

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Ungheria
GP
Venerdì 28 Luglio 2017
Prove Libere 1 10:00 - 11:30
Prove Libere 2 14:00 - 15:30
Sabato 29 Luglio 2017
Prove Libere 3 11:00 - 12:00
Qualifiche 14:00
Domenica 30 Luglio 2017
Gara 14:00
Meteo F1 GP Ungheria
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini