F1 | Pirelli, Isola: “A Melbourne sarà interessante raccogliere più dati possibili sulle gomme”

L'anteprima della casa di pneumatici milanese sul GP d'Australia

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
F1 | Pirelli, Isola: “A Melbourne sarà interessante raccogliere più dati possibili sulle gomme”

La nuova stagione prende il via con i nuovi regolamenti, tra i più rivoluzionari introdotti nella storia recente: i pneumatici sono più larghi del 25% rispetto allo scorso anno e le vetture sono più veloci di circa 5 secondi rispetto al 2015. La nuova filosofia dei pneumatici prevede un degrado inferiore ed un minore picco di temperatura: questo permetterà ai piloti di spingere di più e più a lungo in ogni stint.

L’ALBERT PARK DAL PUNTO DI VISTA DEI PNEUMATICI:

  • Una pista semi-permanente: può essere sporca ad inizio weekend.
  • Forti accelerazioni e frenate: le forze longitudinali sono maggiori di quelle laterali.
  • Molte curve sono lente: enfasi sul grip meccanico e alto carico aerodinamico.
  • La gomma posteriore sinistra lavora maggiormente.
  • Il meteo è imprevedibile: dal sole alla pioggia torrenziale.
  • L’asfalto è piuttosto liscio: poca usura dei pneumatici e degrado relativamente basso.

Mario Isola, Responsabile Car Racing: “I team hanno completato 7427 giri a Barcellona durante i test pre-stagione, utilizzando tutte le mescole: il loro lavoro si è concentrato soprattutto su medium e soft, le due più adatte al tracciato di Montmeló. A Melbourne sarà interessante raccogliere più dati possibili su ultrasoft e supersoft, che non siamo stati in grado di valutare appieno fino ad ora”.

QUALI NOVITÀ?

  • Pirelli porta per la prima volta in Australia la ultrasoft. 
  • Ci sono nuove regole sulla partenza (dove i piloti avranno un maggiore controllo della frizione) e sulla ripartenza dalla griglia dopo Safety Car con il bagnato. 
  • Dall’Australia alla Spagna i team avranno identiche allocazioni di pneumatici: 7 set della mescola più morbida tra quelle nominate, 4 di quella media e 2 di quella più dura. In Australia le tre mescole nominate sono (nell’ordine) ultrasoft, supersoft e soft. Da Monaco si applicheranno le normali regole: le squadre selezioneranno 10 set tra i 13 disponibili. Pirelli comunicherà le selezioni 10 giorni prima della gara, il martedì.

Pressioni minime alla partenza (slick): 22 psi (anteriore); 19.5 psi (posteriore).

20th marzo, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Video - Iscriviti al Canale
Orari e risultati: GP Australia
GP
Venerdì 24 Marzo 2017
Prove Libere 1 02:00 - 03:30
Prove Libere 2 06:00 - 07:30
Sabato 25 Marzo 2017
Prove Libere 3 04:00 - 05:00
Qualifiche 07:00
Domenica 26 Marzo 2017
Gara 07:00
Meteo F1 GP Australia
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini