F1 | Mercedes, Wolff: “Essere fornitori McLaren non è la nostra priorità”

"Se sei la seconda moglie preferisci che tuo marito abbia divorziato prima di saltare nel letto. Per noi è importante che la Honda resti in F1"

F1 | Mercedes, Wolff: “Essere fornitori McLaren non è la nostra priorità”

La Mercedes potrebbe diventare fornitore per McLaren, ma adesso la questione non sembra essere di estrema importanza. Lo ha dichiarato Toto Wolff, sottolineando come al momento il team non voglia interferire nel rapporto con Honda ma preferisca aspettare l’evoluzione della situazione tra le due: “Prima vogliamo vedere come si evolverà il rapporto fra Honda e McLaren. Se sei la seconda moglie preferisci sempre che tuo marito abbia divorziato prima di saltare nel letto. E poi, per noi è importante che la Honda resti in F1 e che abbia successo con i team che rifornisce, per questo non vogliamo interferire”, ha commentato.

La situazione è già comunque in continuo cambiamento: la Honda fornirà i motori alla Sauber nel 2018, potrebbe così allontanarsi definitivamente dalla McLaren ma rimanere comunque in Formula 1 e così liberare la Mercedes nelle sue operazioni. “Il mercato si sta muovendo abbastanza in questo momento, ma noi abbiamo deciso di stare fermi a guardare. Non è la nostra priorità al momento”, ha aggiunto Wolff.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Le “pinne di squalo” potrebbero ritornare nel 2019

Dopo essere state abolite quest'anno, insieme alla T-wing e con altre modifiche alle monoposto, sembra esserci una nuova speranza per le "pinne" delle Formula 1
Le “pinne di squalo” potrebbero tornare in Formula 1 in un futuro molto vicino, addirittura l’anno prossimo. Nonostante la loro