F1 | Mercedes, Lauda: “Situazione più semplice, ma non siamo ancora campioni”

Il presidente non esecutivo della scuderia di Brackley predica calma

F1 | Mercedes, Lauda: “Situazione più semplice, ma non siamo ancora campioni”

Manca ancora la certezza aritmetica ma, con quasi ogni probabilità, Lewis Hamilton e la Mercedes si aggiudicheranno campionato piloti e costruttori. Il trittico asiatico, per via delle disavventure di casa Ferrari, ha consegnato nelle mani delle Frecce d’Argento una corposa fetta di Mondiale: nonostante ciò, Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes, ha predicato calma. “Suzuka è stato un passo avanti incredibile, la situazione è diventata più semplice per noi. Il titolo però non è ancora nostro– ha affermato il tre volte campione del mondoIl doppio zero di Vettel a Marina Bay e Suzuka, difatti, ha permesso ad Hamilton di volare a +59 nella classifica piloti; il vantaggio rispetto alla scuderia di Maranello nel campionato costruttori, invece, è addirittura di 145 punti.

Lauda, inoltre, ha ammesso che per esprimere al meglio il suo potenziale la vettura tedesca deve condurre le gare, senza ritrovarsi ad inseguire: “Al momento, stiamo ancora cercando delle risposte sulla questione. È una cosa dovuta al nostro pacchetto aerodinamico. Per evitare il problema, dobbiamo stare davanti”.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Mercedes, Lauda: “Situazione più semplice, ma non siamo ancora campioni”

Il presidente non esecutivo della scuderia di Brackley predica calma

Federico Martino
di 12 ottobre, 2017
F1 | Mercedes, Lauda: “Situazione più semplice, ma non siamo ancora campioni”

Manca ancora la certezza aritmetica ma, con quasi ogni probabilità, Lewis Hamilton e la Mercedes si aggiudicheranno campionato piloti e costruttori. Il trittico asiatico, per via delle disavventure di casa Ferrari, ha consegnato nelle mani delle Frecce d’Argento una corposa fetta di Mondiale: nonostante ciò, Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes, ha predicato calma. “Suzuka è stato un passo avanti incredibile, la situazione è diventata più semplice per noi. Il titolo però non è ancora nostro– ha affermato il tre volte campione del mondoIl doppio zero di Vettel a Marina Bay e Suzuka, difatti, ha permesso ad Hamilton di volare a +59 nella classifica piloti; il vantaggio rispetto alla scuderia di Maranello nel campionato costruttori, invece, è addirittura di 145 punti.

Lauda, inoltre, ha ammesso che per esprimere al meglio il suo potenziale la vettura tedesca deve condurre le gare, senza ritrovarsi ad inseguire: “Al momento, stiamo ancora cercando delle risposte sulla questione. È una cosa dovuta al nostro pacchetto aerodinamico. Per evitare il problema, dobbiamo stare davanti”.

Federico Martino

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-mercedes-lauda-situazione-piu-semplice-ma-non-siamo-ancora-campioni/